| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |


&REA 153° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)

Dai, proviamoci.


Al mio tre, neghiamo tutto, anche l'evidenza, Fratelli Forzitalioti.
Largo alla fantapolitica! Se passa anche questa...
Ieri il Libertador (nell'incontro con i rappresentanti delle diplomazie mediorientali e islamiche) ha riferito agli ambasciatori arabi la sua versione dell'incidente del discorso sulla "superiorità occidentale", ed ha
consegnato un resoconto delle dichiarazioni fatte a Berlino lo scorso 26 settembre notevolmente diverso da tutto quello pubblicato dalla stampa intera, italiana ed estera: quanto rumore per nulla!

"E' un documento a cui tengo molto", avrebbe detto il presidente ai diplomatici stranieri: "Vi ringrazio innanzitutto d'aver accettato l'invito.

C'è stata una situazione in cui mi sono state attribuite parole che non ho mai pronunciato" (ribaltando la responsabilità sulle interpretazioni giornalistiche delle sue frasi sulla superiorità occidentale), rispetto per
l'Islam: "Una grande religione", ha rincarato.
Il Libertador insistera' "per una soluzione politica del problema afghano che tenga in considerazione anche i legittimi interessi del Pakistan", ed ha inviato un messaggio al presidente pakistano Perves Musharraf, nel quale esprime 'apprezzamento' per il ruolo del Pakistan nel processo di pace.

Nel pomeriggio, in un'intervista al quotidiano Aharq al-Awsat (riportata sulsito di Arab news), il Libertador aveva anticipato la sua versione,sostenendo che "alcune persone della stampa di sinistra lavorano per
offuscare la mia immagine e distruggere i miei rapporti di lunga data con arabi e musulmani": fra questi comunisti ricordiamo Haider e The Economist.


Se ci crediamo con forza, sarà vero per tutti. E quindi, tutti assieme, uno, due...

Rogatorie internazionali: Con un tempismo ed un senso dell'humour eccezionale, il presidente del Senato Marcello Pera reagisce allo scontro causato dai comunisti asserendo "Tutto ciò è inaccettabile, qui la libertà c'è, non è mica un parlamento di Taliban. Il regolamento è una garanzia per la democrazia, non la prosecuzione della lotta politica con altri mezzi".
Speriamo che i talebani apprezzino il complimento implicito: è possibile che si sentano più compiaciuti della differenza che incavolati della possibile offesa, ed evitino di far saltare il Palazzo.
Sempre ieri, quei marxisti dei Verdi hanno annunciato la presentazione in aula di un cartello con il numero del conto 'Ferrido' del Credito svizzero di Chiasso: "Abbiate il coraggio di spiegare ai cittadini la relazione tra il conto Ferrido e il provvedimento sulle rogatorie internazionali. Spiegate che state lavorando per sistemare le vicende giudiziarie di Previti, Berlusconi, Squillante e di coloro che vogliono garantirsi l'impunità".

Perchè? Non capisco la necessità di tali spiegazioni! Vogliono solo farci
spendere energie inutilmente: è ovvio che sia così! Ed allora?


Successivamente, quel galantuomo di Renato Meduri di An grida a Nando Dalla Chiesa: "Non sei degno di tuo padre...", al che quello svergognato ha replicato: "Voi neanche immaginate cosa direbbe mio padre se dovesse usare questa legge per combattere il terrorismo. Mio padre è stato ucciso dalla
mafia, mia madre è morta di crepacuore durante il terrorismo. Chi parla della mia famiglia dovrebbe prima sciacquarsi la bocca".

Ecco, è questo che lascia l'amaro in bocca: il fatto che questa gente voglia rovinare l'Impresa sparlando così della Mafia! Ricordiamo che la Mafia è una delle prime risorse italiane! Guardate invece la munificenza del Libertador: ricordate quando aveva dato l'umile lavoro di stalliere ad Arcore a quel
povero mafioso che non aveva più di che vivere? Sosteniamo il Nuovo e Radioso Governo! Lasciamolo lavorare!

Stay (as long as possible!)      &rea



| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|