| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE |
| L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |


&REA 154° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)

Siamo circondati dalla stampa di sinistra!


Vediamo i fatti:
- il Libertador consegna ai dignitari arabi una relazione epurata di alcune
assolutamente innocue frasi (di cui riporto le parole esatte, perchè vi
possiate convincere della loro banalità), alcune declamate la mattina del 26
settembre in un incontro con i giornalisti all'Hotel Kempinsky, alcune
ribadite un'ora dopo, presente la stampa internazionale: "Dobbiamo essere
consapevoli della superiorità della nostra civiltà", "l'Occidente continuerà
a conquistare popoli. L'ha già fatto con il mondo comunista e con i paesi
arabi moderati", "Non dobbiamo mettere due civiltà sullo stesso piano: la
libertà non è patrimonio della civiltà islamica", "L'Islam è rimasto
indietro di 1400 anni", "dobbiamo essere consapevoli della nostra
supremazia"


- a un'intervista al giornale arabo «Asharq AlAwsat», nega di aver mai
parlato di "superiorità dell'Occidente" e dà la colpa a "una cospirazione
dei media italiani che sono controllati in grande maggioranza dalla
sinistra".

A questo punto, mentre la stampa italiana si mette a ridere, quella estera
si incavola: New York Times, Le Monde, Washington Post («Italia umiliata»),
Financial Times («La polemica sulla 'superiorità' dell'Occidente ha distolto
l'attenzione su qualcosa che sta iniziando a irritare i diplomatici
occidentali a Roma: la determinazione del premier a risolvere i suoi
problemi aziendali e giudiziari a colpi di leggi»), ecc...


Aiutiamo il nostro povero Libertador indifeso dai colpi dei media!

Stay... &rea



| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|