| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 1640° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
E mentre la battaglia

E mentre la battaglia attorno alla legge ex-Cirielli infiamma tutta la Caserma delle Sue Libertà (anche Cirielli presenta un suo emendamento, diverso da quello dell'UdC, vedi <http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI1639.html> ),

Bolzano va ai sinistrorsi (ennesimo sindaco comunistoide... ma ne è rimasto qualcuno, del centrodestra?) AL PRIMO TURNO con il 50,35%

ed ai sondaggi per le prossime elezioni politiche l'Unione stacca il polo di qualcosina stimabile come il 6-8% (tipo: parte sana della nazione non più del 45%, parte marcia non meno del 51%) dell'elettorato.



Ohimè, va a rischio che neppure la nuova legge elettorale ci consegni la sospirata e sperata vittoria (vedi, ad es, <http://www.ilportoritrovato.net/html/dli1615.html> )...



Resistere, resistere, resistere!



SHINTSHA QINA QUNGEL'ISIBINDI (cambiati profondamente e prendi coraggio) &rea



P.S.(da La Stampa, 4 ottobre, dichiarazione di Edmondo Cirielli, deputato di An: "Anch'io voterò contro la ex-Cirielli. Il mio sarà un voto contrario perché la prescrizione e la recidiva non c'entrano: hanno attaccato al treno della mia legge un vagone che non c'entrava.")



P.P.S(Vi do una mia piccola descrizione della nuova legge proporzionale e dei suoi diretti risultati... ottenuta dalla lettura del suddetto codice, dai sondaggi e da una solenne navigata in internet, per cercare qualcuno, più intelligente di me - nota: e sono in molti... sono un forzitaliota mononeuronico... -, che abbia capito il disegno dell'Unto. A grandi linee:

PROPORZIONALE CON PREMIO DI MAGGIORANZA. Per quanto riguarda l'elezione della Camera il territorio nazionale è diviso in circoscrizioni elettorali - 27 -. Salvo i seggi assegnati alla circoscrizione estero, la ripartizione dei seggi è effettuata in ragione proporzionale con l'eventuale attribuzione di un premio di maggioranza. Il premio equivale ai seggi necessari per raggiungere quota 340. All'opposizione restano 277 seggi. Mentre un altro seggio è riservato al collegio unico della Valle d'Aosta. Se la coalizione vincente ha ottenuto di per sé più di 340 seggi li mantiene tutti. Il Senato invece è eletto su base regionale. L'assegnazione dei seggi tra le liste concorrenti è effettuata in ragione proporzionale, con l'eventuale attribuzione di un premio di coalizione regionale.

In più vale anche - e qui si gioca tutto -:

TRE SOGLIE DI SBARRAMENTO. Il nuovo sistema elettorale introduce per l'elezione della Camera tre soglie di sbarramento che partiti e coalizioni devono superare per accedere al riparto dei seggi. Per la coalizione lo sbarramento è al 10%, per i partiti non coalizzati al 4% e per quelli coalizzati al 2%. Partecipa al riparto dei seggi anche la lista collegata che abbia ottenuto il migliore risultato tra quelle che non hanno superato il 2%. Tre le soglie anche per il Senato: il 20% per le coalizioni, l'8% per le liste non collegate, il 3% per quelle collegate.

Con lo sbarramento al quattro per cento i piccoli partiti - ad esempio: Verdi, Comunisti Italiani, Sdi, movimento Di Pietro - portano voti alla coalizione cui appartengono, MA NON PRENDONO SEGGI. Ed ecco che nella nuova legge elettorale IL PREMIO DI MAGGIORANZA non VA ALLA COALIZIONE CHE PRENDE più voti, ma PIU' SEGGI - !!! -, in modo che se anche l'Unione confermasse i sondaggi vincendo con una larga maggioranza di voti, con questo artificio potrebbe ritrovarsi minoranza parlamentare!)

| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|