| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE |
| L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |


&REA 285°Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Alcuni punti salienti nell'ultima settimana dell'Italia (Forte).

Alcuni punti salienti nell'ultima settimana dell'Italia (Forte).
- Dopo le esternazioni  (un capo di stato non dice, esterna!) di Ciampi
sulla libertà di parola sui media, il Libertador ha contro-esternato, con
sagacia, senza scontrarsi nè abbassare la guardia: "Conoscendo il
Presidente Ciampi ed il sentimento di stima che ha nei confronti dei
Presidenti di Camera e Senato, escludo volesse riferirsi al nuovo Cda
RAI"; "Ha espresso un principio che vale sempre, al di là del momento,
della prossima nomina di un Cda"; non si "ripeterà mai un attentato alla
democrazia come quello che è stato messo in atto dalla RAI del
centrosinistra"; perchè la tv privata "non è faziosa" , al più si può
escludere "l'enfasi, qualche volta eccessiva, di un tg, sapete quale".
Quindi, sabato, finalmente, il rio Zaccaria,  se ne andrà - Gasparri
(purgar RAI mi saziò): "Quando questo Cda se ne andrà, sarà pur costretto
a lasciare le carte. E allora scopriremo, ne sono certo, anche tante altre
cose", ovvero ci sarà un altro spettacolino stile "buco" -, dopo questa
ultima frecciata polemica: "Noi la libertà l'abbiamo difesa in maniera
concreta di fronte ad attacchi che tutti ricordano". Sentiremo la mancanza
di qualche cosa? Forse sì: le divertenti telefonate in diretta di Gasparri
ed anche le sue  liste di epurazione (fortemente richieste dal Sindaco di
Treviso Giancarlo Gentilini, quello del "pum pum" agli immigrati-conigli:
"Epurazione! Chiarezza delle regole! Cacciata in esilio dei personaggi
inquinanti! Questa è la nuova era tracciata dalla vittoria elettorale".
E' l'aratro che traccia il solco, ma è la spada che lo difende.)!
- Prossimamente il Libertador abolirà tutte le tasse, come promesso in
campagna elettorale; purtroppo, per adesso, il prode Girolamo Sirchia,
ministro della Salute si allea al ministro delle Politiche agricole,
Gianni Alemanno sull'introduzione di una tassa sulla bistecca: "La qualità
ha un prezzo. Non c'è dubbio. Se la sicurezza, che è qualità, comportasse
anche da parte degli allevatori e di tutta la catena un impegno, una
garanzia in più sulla sicurezza, io credo che molti italiani sarebbero
anche felici di spendere qualcosa in più". In ogni caso, sul virus "della
mucca pazza" siamo ancora agli inizi, dice Sirchia: "ci sono solo speranze
legate a un farmaco, che non so quali risultati potrà dare. Speriamo li
dia, anche se non c'è grande evidenza che possa farlo. La ricerca è in
corso, ma la soluzione è ancora lontana". Peccato che, con una ricerca sui
farmaci legata più alle ultime lire degli italiani che al DPEF
(programmazione economica che, giustamente, ha ridotto al lumicino le
spese inutili), i risultati non possano essere proprio rapidissimi!
- Finalmente si vedono i miglioramenti del Nuovo e Radioso Governo: di 1500
addetti alle pulizie dei treni, se ne licenzierà il 30-40%, riducendo ai
rimanenti lo stipendio di 878 euro (vi risparmio i calcoli, circa 1 milione
e 700 mila lire) di ben 258 euro (circa mezzo milione di lire)! Il NRG sta
facendo pulizia! Ed in un'Italia più bella e pulita, cosa serviranno tutti
questi pulitori? Peccato che questi ultimi non lo capiscano, ed abbiano
fatto sciopero, ieri: ignoranti!
- Il N.N., all'assemblea della Lega, dice che se ne va dalla Caserma delle
Sue Libertà se non ha una presenza in RAI: la CdSL ne rimane terrorizzata;
inoltre dice che Bobo sta lavorando per l'occupazione (: "Non ho visto nel
governo una forte solidarietà con Maroni e Cofferati e la Cgil vanno in
giro a dire bugie nelle fabbriche. Sono dei bugiardi. Comunque Maroni va
per la sua strada, perché è una strada che crea posti di lavoro"),
iniziando la demolizione dell'articolo 18 (in effetti, licenziando 2
milioni di persone, si libera almeno 1 milione di posti di lavoro!); Bobo,
a sua volta, se la prende con quel bolscevico del cardinal Martini (in
risposta alle sue accuse di "liberismo selvaggio") ed ammaestra Cofferati,
Angeletti, Pezzotta sul fatto che non ci sono gli estremi per uno sciopero
su questo movente, usando queste argomentazioni:
1) cita varie categorie non coperte dal suddetto articolo: sindacalisti,
politici... In effetti, penso che nessuno cederebbe il proprio sicuro
posto di lavoro per le poche decine di milioni di lire mensili che prende
un politico!
2) i guasti di una politica di questo tipo, a suo dire, si sentirebbero
solo tra 40 anni. Checcenefr... di chi dovrà andare in pensione (o sarà in
pensione) tra 40 anni? Tra 40 anni nessuno andrà più in pensione! Nessuno
abbandonerà più il proprio posto di lavoro. E più avanti... beh, che ci
pensino i nostri figli, a rimettere a posto tutto quanto!

Stay, &rea

P.S.("[...] Prendi la mia mano, figlio, perchè i miei occhi sono spenti,
hanno guardato troppo il male! [...]")
P.P.S.(Al passo con i tempi la pubblicità della banca XXX: "Nella tua banca
quante persone sapranno del tuo Scudo Fiscale?" "RIENTRO DEI CAPITALI
DALL'ESTERO: CON XXX RIGUARDA SOLO TE E IL TUO PRIVATE BANKER."
"Per non far parlare in giro dei tuoi affari, il modo migliore è che nessuno li conosca.
Ecco perchè con XXX la discrezione è totale. Nessun impiegato, nessun
computer, nessuno. Solo il tuo Private Banker è a conoscenza dei tuoi
movimenti. Un trattamento diretto, esclusivo, riservato ai clienti XXX. Solo
così i tuoi affari resteranno affari tuoi. Perchè la riservatezza è un
valore. E come tale va rispettata." Però, perchè tutto questo pudore? Perchè
un eroico imprenditore deve vergognarsi di sfruttare la leggina della
super-soubrette? Pecunia non olet!)




| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|