| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |


&REA 328°Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Il ritorno dei Baccelloni 3

Il ritorno dei Baccelloni 3.
Il Libertador, dopo di aver ammaestrato le folle a reti unificate, con una
pazienza ed un amore che gli è proprio, si gira verso il governo e scopre...
l'invasione degli ultracorpi!
ANTONIO MARTINO (ministro della Difesa):
la gente che ha partecipato alla
manifestazione ha "inconsapevolmente" sostenuto gli assassini di Biagi,
ovvero ha sostenuto "che la riforma del mercato del lavoro costituisce un
tradimento dei diritti dei lavoratori".
MAURIZIO SACCONI (sottosegretario al welfare):
"L'omicidio di Marco Biagi nasce nel mondo del lavoro, non è un universo
così vasto quello dove bisogna cercare e i sindacati conoscono le nicchie
anomale di questo sistema. [...] Vogliamo denunce, delazioni. Ci sono
situazioni di confine, che hanno nomi e cognomi, che tutti conoscono."
N.N. (ministro delle Riforme):
parlando di Cofferati, dice che "le sue bugie sono state l'alibi per il ritorno del
terrorismo. [...] Cofferati ha visto che la sinistra stava giù senza un'idea
e senza una bandiera, lui è andato in giro per
le fabbriche a raccontare delle balle, come quella che licenziano i
lavoratori. Questo ha portato al terrorismo.
Peraltro a sinistra sono anche bravi, prima lo hanno ammazzato... e poi si sono appropriati del morto".

Ovviamente non aspettavano null'altro, quei 'caciarosi' dei bolscevici:
domandano scuse pubbliche, disertano i tavoli,...
A questo punto, il Libertador ha dovuto dire che "Le dichiarazioni di pochi
ministri non fanno testo. Il governo è composto da più di 70 persone tra
ministri e sottosegretari".
Ovvero che una parte dell'esecutivo è stato, nottetempo, sostituito da un gruppo di baccelloni,
ma che la maggioranza è salva!
Poco dopo è stato liberato il vero N.N. (?):
"Credo che nessuno possa
sostenere quella cosa, io non ho detto esattamente quella cosa. [...]
Sicuramente però, se si creano situazioni di contrasto, di fronte a spinte
esasperate si avvia la violenza e da lì può arrivare il terrorismo."
Come si vede, però, la possessione sembra permanere, almeno in forma
intermittente...

Persino Ciampi (mai che si faccia gli affari propri), a questo punto, ha
puntualizzato:
"Io raccomando la concordia nelle istituzioni e la dialettica
interna alle istituzioni che è la forza e l'essenza della democrazia. [...]
Non si deve arrivare a situazioni politiche di blocco. Un uomo politico che
ha accettato di essere eletto deve ragionare in questo modo. [...] Una volta
che il cittadino si è espresso con il voto è compito di chi è stato eletto
dare vita a amministrazioni che operino concretamente. Chi ha avuto la
maggioranza deve saper governare nella dialettica e nel rispetto delle forze
di opposizione".

Allora, finalmente, ridiscende in campo Lui: si deve "cambiare l'Italia",
nonostante ci sia chi "travisa" il N.N. (e gli altri due ultracorpi),
nonostante sulle rogatorie ci sia chi "mente" spudoratamente (chissà che
c'entrano le rogatorie... però ci stavano bene!), nonostante (notate
l'accostamento) "la piazza e i colpi di pistola", piazza ove "700mila, non
uno di più" (e qui, con una irresistibile boutade, ci racconta che i 700.000
sono stati portati in "gita" dalla Cgil) gridano al "regime fascista".
Risponderemo colpo su colpo!

Stay... &rea

P.S.
"[...]
la piramide di Cheope
volle essere ricostruita in quel giorno di festa
masso per masso
schiavo per schiavo
comunista per comunista.
[...]
mentre il cuore d'Italia
da Palermo ad Aosta
si gonfiava in
un coro di vibrante protesta."
De Andrè

P.P.S.
"[...]
sono state giornate furibonde
senza atti d'amore
senza calma di vento

solo passaggi e passaggi
passaggi di tempo
ore infinite come
costellazioni e onde
spietate come gli occhi della memoria
altra memoria e non basta ancora
cose svanite facce e poi il futuro
[...]" - De Andrè


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|