| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |


&REA 375°Giorno

Rimessi a posto Enel ed Eni!


Rimessi a posto Enel ed Eni!
La perla non è Poli (scelto direttamente dal Libertador), 64 anni,
presidente di Publitalia nel 1995 - 96 (società della pubblicità del gruppo
Mediaset - controllo 48% famiglia Libertador -) all'Eni, quanto Paolo
Scaroni all'Enel, 54 anni, presidente del gruppo britannico produttore di
vetro Pilkington, che nel luglio del 92 è stato ingiustamente inquisito dal
terrorista Antonio di Pietro (ricordate la tragedia Mani Pulite?) per una
tangente di 30 milioni di lire versata a qualche dirigente socialista
(contributini elettorali...), ma addirittura condannato ad una pena di un
anno e quattro mesi (con la condizionale: libertà immediata) quando ci si è
accorti che, in realtà, i milioni erano 400 (al PSI del beato Craxi) per
ottenere l'appalto trasporto carbone porto-centrale Enel di Brindisi.
Praticamente un eroe della resistenza alla famigerata Giustizia Rossa!
Stay!
&rea


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|