| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE |
| L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |


&REA 409° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Un anno di governo... quanti miglioramenti!


Un anno di governo... quanti miglioramenti!

Fra questi il riportare alla legalità quei poveracci che commettevano
qualche erroruccio nei bilanci o che portavano qualche soldarello (di
nascosto, ma per mero pudore) all'estero. L'ultimo tocco è, adesso,
riabilitare quegli imprenditori che avvicinavano il ricco americano o
giapponese e domandavano se poteva interessare l'acquisto del Colosseo.
Adesso quei signori sono diventati rappresentanti del ministero, stipendiati
dal geniale Urbani (perchè si sarà incavolato anche Sgarbi, chi lo sa), e lo
possono fare alla luce del sole, con listini e depliants! E senza impaurire
il compratore: siamo molto lontani dal disegno di legge dei bolscevici, che
prevedeva, nel caso di necessaria cessione del bene, il ritorno allo Stato
Italiano del monumento nel caso di diversa destinazione d'uso o nel caso di
degrado! Selling Italy by the pounds!

La super-soubrettona Tremonti cerca di migliorare il deficit sanitario
regionale: in testa (intendo del deficit), nell'ordine, Lazio, Sicilia,
Veneto, Sardegna, Lombardia... Tutte regioni rosse... Formigoni però si
arrabbia: "Tremonti faccia nomi e cognomi, la Lombardia è in regola e non
accetta di salire ingiustamente sul banco degli imputati. [...] Il deficit è
stato coperto con l'adeguamento dell'Irpef [...] La Lombardia ha una spesa
sanitaria tra le più basse d'Europa.". Ragazzi, queste beghe in Casa (anzi,
in Caserma) non fanno bene al morale della truppa!

Dell'Utri cerca di migliorare l'immagine della cultura di destra, ma al suo
manifesto culturale di Firenze si danno per malati Panebianco, Cardini (che
s'è addirittura dissociato), Galli Della Loggia... Maledizione, a questo
punto cosa è restato se non rifarsi a grandi pensatori come Salvemini (non
dite a Dell'Utri che era laico e socialista), Croce ed Einaudi (non dite a
Dell'Utri che erano antifascisti), eccetera? Speriamo nella prossima
occasione!

Stay, &rea

P.S.(Si narra che, durante il vertice FAO, mentre la responsabile
dell'Angola stava noiosamente concionando a proposito del fatto che ogni tot
minuti morisse, per fame, un bambino, tempestivamente, goliardicamente e
simpaticamente, il nostro Libertador l'abbia interrotta perchè era ora di
andare a pranzo... Qualcuno me lo conferma? In compenso, so che Lui ha detto
a Jacques Diouf, direttore generale della Fao: "Bisogna che voi dimagriate
un po'" - "Il faut que vous maigressiez un peu" -  nel senso delle spese,
ovviamente! Cioè: "Ogni dieci anni si possono diminuire del 30% gli organici
delle aziende e aumentare del 10% i profitti" . E Forza Impresa! Peccato che
la frase non fosse proprio "adatta alla circostanza", tanto che Diouf, con
malevolente ironia, ha spedito un bigliettino al Nostro: "Signor Berlusconi,
dal '96 ad oggi siamo già dimagriti del 30%"!)


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|