| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE |
| L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 466° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)

Continua la Giustizia con i botti


Continua la "Giustizia con i botti" prevista da N.N. (<http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI459.html>)!

Un simpatico avvocato, Giancarlo Pittelli (Forzitaliota), produce un ddl di ben quarantacinque articoli che "modificano il codice e la procedura penale" (questo nell'intestazione):

avviso di garanzia da notificare non appena è aperto un nuovo fascicolo d’indagine (come dire: Barbablù, stiamo iniziando ad indagare sulle frequenti morti delle tue signore, e ci domandiamo se, per caso, non possa esserci di mezzo tu...),

possibilità di impugnare in Cassazione dalla prima ordinanza del tribunale (ovvero quella sull'ammissibilità delle prove) alle successive (queste cosucce bloccano mediamente un processo per sei mesi), aumento dei motivi d’astensione dai processi e di ricusazione del giudice (su molteplici basi), attenuanti generiche

(ad esempio: "Se il reato non è punito con l'ergastolo, la pena è diminuita di un terzo se l'imputato è incensurato") concesse obbligatoriamente (altro esempio, il dimezzamento dei termini di prescrizione, per l'imputato che ha 65 primavere sulle spalle: vedi il P.S., sotto), tre magistrati (anziché un solo giudice) per decidere la custodia cautelare, condanne solo se il principe del foro della difesa avrà fallito nell’evitare che le accuse si pongano "Al di là di ogni ragionevole dubbio", eccetera.

Modifiche sicuramente ispirate al "principio della ragionevole durata del processo" (articolo dal 111 della Costituzione), uno dei principi a cui si rifanno le novità sulla Giustizia del Nuovo e Radioso Governo. Finalmente una Giustizia al soldo dell'Impresa (che, talvolta, nel sud si chiama Mafia, ‘ndrangheta, eccetera): forza 3I! Un’altra legge che protegge le minoranze (ovvero i poveri imprenditori), un’altra legge che permette lo sviluppo delle minoranze (ovvero dei più che vessati avvocati della difesa)!

Non tardano ad arrivare le congratulazioni di personaggi imparziali, come Niccolò Ghedini (deputato Forzitaliota ed avvocato del Libertador): "I magistrati vogliono un processo gestito da loro, perché alle toghe non interessa che il processo sia giusto, ma rapido", e quindi, con l'autunno, perverranno ulteriori novità, come "una forte depenalizzazione, la riforma del patteggiamento e altri correttivi ai riti alternativi". I migliori penalisti si specializzeranno anche in riti voodoo… purchè corretti

 Stay “up” &rea


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|