| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE |
| L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 585° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)

Ma che cavolo vogliono?


Ma che cavolo vogliono?

Oscar Luigi Scalfaro: "Sul presidenzialismo Silvio Berlusconi ha troppa
fretta. [...] Ma io mi domando se le riforme sono pensate per il popolo o
per un cittadino che freme nell'attesa di diventare capo dello Stato.".
Embè? Se il cittadino è Lui...

Marco Follini: il Libertador "deve correggere la rotta politica della
maggioranza." Perchè? Solo perchè non vogliono contare meno del N.N.?
E poi:"deve"? L'Unto del Signore?

Operai FIAT scontenti della cassintegrazione. Sono matti? Da una Sua
intervista telefonica (Lui in persona, il Libertador), apprendiamo che il
cassintegrato è una persona fortunata, perchè prende una buona fetta di
stipendio senza fare nulla, ed ha tempo per cercarsi qualche LAVORETTO IN
NERO, guadagnando un bel po' di soldini SENZA PAGARE LE TASSE.

E' ora di smetterla di sparlare di Lui: dalle Sue parole sappiamo che ha
fatto miracoli (beh, essendo l'Unto...) pur trovandosi in una situazione
impossibile (lasciata ovviamente dalla sinistra, non è Lui che porta sfiga!).

Ha anche detto che nessuno avrebbe retto l'Italia come Lui: penso che ne siamo tutti convinti!


Stay, &rea


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|