| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 770° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)

Il Libertador ancora nel registro degli indagati! E poi non ditemi che non è persecuzione!
Perché? Perché un magistrato non può richiedere documentazione per rogatoria su persone non formalmente iscritte nel registro degli indagati. E perché richiedere documentazione per rogatoria? Perché, grazie a presunte negoziazioni di diritti televisivi all'estero (dall'America sarebbero pervenuti diritti televisivi a due società off shore della Fininvest, la Universal One e la Century One, le quali, come passo successivo, li avrebbero rivenduti con un - sempre presunto - incremento di prezzo a Mediaset), si sarebbero accumulati fondi neri per circa 85 milioni di euro. E perché proprio adesso? Perché è quasi trascorso il mese durante il quale il Gran Marmittaro (secondo l'articolo 727 del codice di procedura penale) deve decidere se bloccare la rogatoria perché possono "essere compromessi la sicurezza o altri interessi essenziali dello Stato". E perché proprio il Libertador, quando si sa che lui è un "nudo proprietario"? Perché sarebbe stato non solo a conoscenza dei fatti suddetti, ma sarebbe stato anche la "mente grigia" che avrebbe tirato le fila!

Ma si può credere una cosa del genere? O Gran Marmittaro, pensaci tu!

Ancora processi, ed ancora avvocati.
Una leggina che sta arrivando, fresca fresca, è composta di due articoletti che prevedono "misure urgenti per l'Avvocatura dello Stato".

La prima, per permettere il risparmio di soldini dello Stato, permette di farlo patrocinare da liberi professionisti, evitando di assumere "avvocati dello Stato" (SME: l'Italia non sarebbe più tutelata da avvocati propri nell'ultima fase di questo processo di corruzione, legali come il perfido Domenico Salvemini).

La seconda dice che lo Stato, tramite la proprio Avvocatura, può costituirsi parte civile solo nei processi a diritto civile (quindi non più nei processi penali!!!), ovvero detta Avvocatura "esercita azione per il risarcimento o le restituzioni esclusivamente nel processo civile". Ciò con valore retroattivo!!! "La costituzione di parte civile delle Istituzioni cessa di produrre qualsiasi effetto." Per esempio (un esempio assolutamente a caso, ovviamente!), i processi per corruzione contro la Nazione dovrebbero ricominciare di nuovo, e stavolta soltanto in forma civile (a meno di non utilizzare, questa volta, avvocati penalisti non dell'Avvocatura di Stato)!

E poi non diteci che non siamo dei geni! Il processo SME finito così, senza colpo ferire. Altro che immunità: questa è impunità! Evviva la libertà!!!

Stay free                       &rea



| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|