| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 803° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
No comment


No comment.
Dalla bozza del Documento di programmazione economica e finanziaria 2004-2007, Parola della soubrettona: "Gran parte della ricchezza delle famiglie è concentrata nel mercato immobiliare ed un sostegno ai consumi, fondamentale per la crescita del nostro paese, potrebbe derivare dalla possibilità di convertire in reddito parte di tale ricchezza.[...] Finanziare i consumi, convertendo in reddito una parte della ricchezza accumulata dalle famiglie attraverso la casa.[...] Linee di credito al consumo direttamente garantite dal mutuo ipotecario: sono una valida alternativa sebbene costituiscano un'innovazione.".

La fantasia al potere...

Stay... in the fantasy!   &rea

P.S.(sembra che il Ponte di Messina, per il momento, non si farà... nonostante la ricchezza del Paese ed il forte Dpef; sulla questione c'è anche un suggerimento del ministro Alemanno, che sostiene che ci sarebbero cose più importanti da fare... comunque le cose sono importanti se lo dice il Libertador!)

P.P.S.(Si lamentano sempre tutti 1; Sergio Billè, presidente di Confcommercio: "Sarebbe opportuno che anche noi, come è stato fatto con Umberto Bossi, ricevessimo dal premier Berlusconi dei pezzi di carta che ci consentano di capire meglio in quale direzione ci si intende muovere per uscire da questa non certo brillante situazione. Non se ne può davvero più di discutere solo su promesse che restano a mezz'aria e su programmi fatti da tanti ma e altrettanti forse. E questo vale per la riforma delle pensioni come per il resto.".)

P.P.P.S.(Si lamentano sempre tutti 2; i rappresentanti degli enti locali - comuni, province e regioni - sono stati ricevuti a Palazzo Chigi, per discutere del Dpef di prossimissimissima approvazione dal Consiglio dei Suoi Ministri; Enzo Ghigo, fratello forzitaliota, presidente della regione Piemonte e della Conferenza delle regioni: "Cinque miliardi di tagli sono un'entità tale che si presuppone che qualcosa possa cadere sulle nostre spalle.".)

P.P.P.S.(Si lamentano sempre tutti 3; sempre alla piacevole scampagnata a Palazzo Chigi di cui qui sopra, si poteva ascoltare Lorenzo Ria, presidente dell'Unione province d'Italia: "Siamo stati convocati per discutere un documento che non conosciamo, che si preannuncia molto vago e i cui tempi di discussione in Parlamento sono strettissimi.[...] Dove sono finite le assicurazione del governo di costruire sul Dpef un dibattito costruttivo, un percorso condiviso?".)



| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|