| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 843° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Il Libertador torna scoppiettante sulla ribalta

 

Il Libertador torna scoppiettante sulla ribalta.
Dopo il nuovo schiaffo al Cancelliere tedesco Schroeder (non è andato all'opera col crucco - l'aveva proprio invitato il Nostro, l'asburgico - , a Verona, perché i Servizi Segreti avevano fiutato una possibile contestazione dei comunistoidi), torna a parlare pubblicamente, ieri. E parla di pensioni.

Ci racconta che "si esce dal lavoro mediamente a 57 anni, e con l'aspettativa di vita che è cresciuta, i costi sono insostenibili", dicendo che siamo lontanissimi dal resto di Forcolandia (ma Bobo, questo traditore, riferisce, al contrario, che l'età media di pensionamento è di 59.6 anni - cinquantanove anni e sei mesi - , non di 57: "meno di un punto inferiore alla media europea") e che quindi dobbiamo aumentare di almeno 5-anni-5 la suddetta età.

Il Nostro Eroe sa che deve combattere persino contro le resistenze esterne (cosa non si fa per gli amici, cosa non si fa per D'Amato), però... "Devo convincere An e Lega che è necessario cambiare, ma il primo settembre porrò delle condizioni fortissime e li convincerò". Chissà cosa ci racconterà... La fantasia al potere!

Stay,  &rea

P.S.(pettegolezzo dell'estate: la conferenza stampa sulla balneabilità di fine giugno - del sirchiesco ministero della Salute -, quest'anno è stata definitivamente annullata all'ultimo momento, ed il rapporto annuale sulla balneabilità è, altrettanto definitivamente, scomparso... "Non c'è da preoccuparsi, la situazione della balneabilità è molto simile a quella dello scorso anno e quindi tutti possono stare tranquilli. Forniremo i dati quando potremo. Con l'ultima riforma i poteri delle Regioni si sono allargati: abbiamo dovuto sottoporre il rapporto alla Conferenza delle Regioni e non è ancora tornato indietro.": intanto, ai preludi settembrini, questo brogliaccio non si trova... lo fanno per il nostro bene: pensate a chi aveva già prenotato le vacanze e, con l'acquolina in bocca, avrebbe dovuto disdire l'albergo sul litorale inquinato... che delusione, che tristezza, che disinganno... per fortuna che ci sono Loro, che pensano a noi, alla nostra salute ed alla nostra felicità!!!)

| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|