| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 878° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Black-out


Black-out.
Ciampi dice che "Con il voto si sceglie ma anche si giudica chi abbiamo nominato la volta precedente.[...] I cittadini devono mettersi in testa che con il proprio voto debbono scegliere chi governa. Sappiano scegliere le persone che sanno governare ricercando il consenso con gli altri amministratori e le altre istituzioni.".

Risponde Marzano (Attuale ministro delle Attività Produttive) che è colpa delle sinistre, quello che hanno fatto, quello che stanno facendo (quello che faranno): istituirà una bella Commissione governativa.

La palla a Bersani (ex-ministro dell'industria bolscevico): "La legge Cirami è passata in un battibaleno[...]. È un'offesa all'intelligenza degli italiani sostenere che siamo noi a bloccare la legge. In realtà [...] fanno viaggiare dalla Camera al Senato e viceversa un ddl che nei contenuti è acqua fresca[...]. Marzano ha attuato uno "sblocca-centrali"che avrebbe dovuto portare a questo risultato, in realtà solo 2-3 mila megawatt saranno disponibili a breve.[...] In questo senso l'appello di Ciampi è sacrosanto.[...] Perché chiede un'azione di concerto di tutti i soggetti. Partendo da alcuni punti fermi:fissare il fabbisogno minimo energetico nazionale, fissare il contributo di ogni regione a questo fabbisogno, attivare meccanismi di incentivi e disincentivi per chi raggiunge gli obbiettivi o meno.[...]."

Il Libertador: "...". Quest'uomo che, come sempre, tace. Forte e silente, introverso e compassato. Ma Lui i fatti li fa, eh, se li fa. Ci rimette a posto Lui, tutti quanti, vedrete.

Altro black-out
Trantino: "E' possibile che qualcuno abbia usato la mia faccia, senza meritarla. E io ho il dovere di approfondire questo punto. Ho il dovere di sapere. Anche perché la buona fede, se si viene ingannati, può essere addirittura un'aggravante.", vedi
http://www.repubblica.it/2003/i/sezioni/politica/telekomserbia3/intertra/intertra.html , in risposta alle accuse (sempre del tazebao Repubblica) che riporto in http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI875.html .

È chiaro che il presidente della Commissione Telekom Serbia ha avuto un piccolo black-out, ma si riprenderà presto.

Terzo black-out.
Seconda Corte d'Appello di Milano. Sospensione (si, insomma un piccolo black-out, applicando il Lodo Schifani) del procedimento contro il Libertador, (presidente del Milan), per la vicenda del trasferimento del giocatore Lentini dal Torino al proprio club (sembrano appurati 18 miliardi e mezzo di lire in chiaro più 10 in nero). Vedete tutti come le nuove leggi sveltiscono la vita burocratica di un italiano qualunque. A, questo Nuovo e Radioso Governo...

Quarto Black-out: sul controllo dell'inflazione.
Infischiandosene delle previsioni della soubrettona, l'Italia gli rifila lo smacco di attestare il tasso d'inflazione al 2,8%. Questo è non volersi conformare ai pronostici del Nuovo e Radioso Governo: questa è insubordinazione! Metteremo tutto il Paese ai ferri.

Stay black, &rea


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|