| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 982° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
E poi N.N. si lamenta che non c'è abbastanza divisione

E poi N.N. si lamenta che non c'è abbastanza divisione tra i vari segmenti d'Italia! MA LO SAPETE CHE, PER STORACE, LA SANITA' NON E' PIU' NAZIONALE? Se possedete una ricetta compilata da un medico non laziale - e non intendo tifoso di calcio - per un medicinale che il SSN fa rientrare nell'elenco dei farmaci gratuiti, una farmacia di Roma non può passarvelo perché detta ricetta NON VIENE POI RIMBORSATA DALLA REGIONE LAZIO. Ovvero: pur pagando le tasse per una sanità nazionale, il malato non si trova dispensato dal pagare le medicine per le quali è prevista la restituzione dell'esborso. Ora mi sfugge quante altre regioni abbiano applicato una scelta di questo tipo, ma penso che possa essere uno dei primi passi per l'effettiva confederazione che vorrebbe N.N.. Peccato che, in ogni caso, sia necessario pagare le suddette tasse alla suddetta sanità nazionale...

Francesco Favara, chi era costui?
Trattasi del procuratore generale della Suprema Corte di Cassazione. A gennaio inizia anche l'Anno giudiziario e, con le gravi assenze degli avvocati e del Libertador (per chi non lo ricorda, è il nostro Premier: avrà preferito lavorare - a Porto Rotondo - , come fa anche il sabato e la domenica), il pg della Cassazione se n'è uscito con frasi del tipo:
- "Se si contesta il ruolo istituzionale della magistratura si negano la funzione e i valori della giurisdizione e, quindi, le fondamenta stesse dello Stato democratico".
- "Riforme coraggiose [...] idonee ad avviare il sistema giudiziario italiano verso gli standard europei", che "rendano possibile e proficuo il lavoro dei magistrati e più spedito il corso dei processi", per "dare vita a una giustizia moderna e funzionale, a un processo, sia civile, sia penale, ispirato a regole essenziali, scandito da limiti di durata massima".
- "Recenti episodi di clamorose insolvenze evidenziano i limiti dell'intervento repressivo penale e la necessità di un più adeguato sistema preventivo di controlli, interni ed esterni, a tutela dei terzi creditori nonché degli investitori istituzionali e dei piccoli risparmiatori".
Checcavoli: vorremmo impedire di porre la magistratura a servizio del Gran Marmittaro? Impedire agli emuli del martire Previti di avere un giusto, eterno processo (magari fino a scadenza dei termini)? Tornare a considerare penale un falso in bilancio (non capisco fratello Bush, che infligge decine e decine di anni per cosette del genere) et similia? Togacce rosse!

Stay &rea



| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|