BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA | | IL PORTO DEI RAGAZZI |

Sta in:
http://users.iol.it/haris/htm's/rane.htm

LE RANE di Aristofane

Adattato in italiano da Haris Calotychos

Correzioni testo: Tania Orsi

Eschilo o Euripide? Dioniso, il patrone del teatro ateniese, deluso della mediocrità dei giovani poeti ateniesi si decide, con la morte dell'ultimo grande della tragedia greca, Sofocle, di andare dal re delle tenebre Plutone e richiedere la restituzione in vita di uno dei due autori! Ma si trova nel dilemma della scelta: quale dei due scegliere? il didattico, pomposo ed epico Eschilo o l'avangardista innovatore Euripide? La ragione gli suggerisce il primo ma il cuore, il secondo!

Interviene Aristofane con il suo teatro e gli suggerisce Eschilo: è del suo esempio e dei suoi insegnamenti che ha bisogno Atene, e non delle ciarlerie del suo contemporaneo Euripide che intanto appoggiato dai barbutti intellettuali suoi seguaci, riesce a detronizzare Eschilo dal suo trono nelle tenebre, accanto a Plutone. Dioniso, tirato in ballo da Aristofane in questa grande opera che vincerà la Corona d'olivo nel festival delle Lenee 405 aC, fa tuttavia grossa fatica a decidere. Il problema non solo è chi scegliere ma anche come scegliere. Alla fine, nonostante certe sue preferenze personali, sarà costretto a scegliere in base alla situazione contingente: le straccianti divisioni politiche interne alla città di Atene e la crisi della guerra civile dopo la guerra delle Arginuse....

ATTO PRIMO: Dioniso convince il suo Servo Xanthia di intraprendere il viaggio nelle tenebre per liberare il poeta; in visita da Ercole cerca informazioni utili su questo viaggio...

Atto 2: Fornite le dritte di Ercole, Dioniso trascina il povero Xanthia verso la meta tormentosa...

Atto 3°: Risolto il malinteso, Dioniso viene finalmente accolto dal mitico Plutone...

Atto 4°: Il giorno della grande sfida non tarda ad arrivare. Grande l'apprensione nel Pubblico delle tenebre. Gli sfidanti, per niente disposti a perderla. Una battaglia all'ultimo sangue (o meglio all'ultima battuta) si profila. Nel mezzo di una tensione crescente, un'aria pesante si respira dietro le quinte ...

Doni, solo la morte non desidera!

CONCLUSIONE

FINE

1 figlio di Giove, giudice delle anime negli inferri, affezionato a Cerbero

2 Moglie di Plutone che odiava Cerbero (perché le nascondeva le ciabatte)!

3 Siccome allora le opere teatrali avevano delle parti metriche gli autori erano chiamati poeti...

4. La guerra civile nel Peloponneso era, in quel momento, in pieno svolgimento



http://users.iol.it/haris/htm's/rane.htm



| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO |
LA POESIA DEL FARO|