| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | |
ARSENALE |
| L'OSTERIA | | LA GATTERIA | | IL PORTO DEI RAGAZZI |

redazione
FONDAZIONE ROBERTO FRANCESCHI

Mercoledi 20 novembre 2002 Giornata Mondiale dell'Infanzia
"La Condizione dell'infanzia nel mondo - 2002"



Dal dossier sull'infanzia della FONDAZIONE ROBERTO FRANCESCHI

DEI BAMBINI nel mondo, 2002/11/16

CHI È IL BAMBINO GLOBALE
Stato dell'Infanzia nel mondo



Ci sono 2.1 miliardi di bambini nel mondo, che rappresentano il 36% della popolazione mondiale. Ogni anno nascono circa 132 milioni di bambini.
Globalmente, 1 bambino su 4 vive in condizioni di estrema povertà, in famiglie con un reddito inferiore a 1$ al giorno. Nei paesi in via di sviluppo, 1 bambino su 3 vive in condizioni di estrema povertà.
Un bambino su 12 muore prima di raggiungere i 5 anni di età, nella maggior parte per malattie prevenibili.



Per ogni 100 bambini nati nel 2000


· 53 sono nati in Asia (19 in India, 15 in China)
· 19 sono nati in Africa sub-Sahariana
· 9 sono nati in America Latina e nei Caraibi
· 7 sono nati in Medio Oriente e nel Nord Africa
· 5 sono nati nell'Est Europa e negli Stati Baltici
· 7 sono nati nelle nazioni industrializzate dell'Europa occidentale, USA, Canada, Israele, Giappone, Australia e Nuova Zelanda.


Se non cambiano le condizioni sociali, il loro futuro più probabile sarà il seguente:


Iscrizione all'anagrafe
40 ogni 100 nascite non verranno registrate. Questi bambini non risulteranno ufficialmente esistenti né avranno una nazionalità.


Immunizzazione
26 bambini ogni 100 non saranno vaccinati nei confronti di nessuna malattia.


Nutrizione
30 bambini soffriranno di denutrizione nei primi cinque anni di vita.
Solo 46 saranno esclusivamente allattati al seno nei primi tre mesi di vita.


Acqua e assistenza sanitaria
19 non avranno accesso a acqua da bere potabile.
40 vivranno senza un'adeguata assistenza sanitaria.


Scolarità
17 bambini non andranno mai a scuola. Di questi, 9 saranno bambine. Per ogni 100 bambini che iniziano il ciclo di istruzione primaria, 25 non finiranno le elementari.


Lavoro minorile
1 bambino su 5 nell'età compresa tra I 5 e i 14 anni, nei paesi in via di sviluppo, lavorerà.
La metà di quelli che lavoreranno lo faranno a tempo pieno.
9 dei 24 bambini nati in Africa lavoreranno.
11 dei 53 bambini nati in Asia lavoreranno.
1 dei 8 bambini nati in America Latina lavoreranno.


Spettanza di vita
Questi bambini vivranno in media fino a 63 anni.
Nei paesi industrializzati vivranno fino a 78 anni.
Nei 45 paesi più colpiti dall'epidemia di HIV/AIDS, la loro spettanza di vita media è di 58 anni. In Botswana, Malawi, Mozambique, Rwanda, Zambia e Zimbabwe - paesi pesantemente colpiti dall'epidemia di HIV/AIDS - la loro spettanza di vita media è inferiore a 43 anni.


Fonte: ILO Child Labour Statistics; UN Population Division; UNICEF, Rapporto "La condizione dell'infanzia nel mondo - 2002":
1° parte (PDF - 3,62 MB) - 2°parte(PDF - 7,19MB). (r.a.)


FONDAZIONE ROBERTO FRANCESCHI
Via E. De Marchi 8 - 20125 Milano
sito www.fondfranceschi.it
e-mail fondazione@fondfranceschi.it



| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|