BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA | | IL PORTO DEI RAGAZZI |

Circolo di poesia


RABINDRANATH TAGORE ( 1861-1941)

NOTA BIOGRAFICA


I libri di Tagore in Internet

Cogli questo piccolo fiore



NOTA BIOGRAFICA

Nome anglicizzato di Rabindranatha Thakur.

Nato a Calcutta nel 1861 da una ricca famiglia di intellettuali, studia diritto in Gran Bretagna.
Si afferma come il maggior scrittore dell'era coloniale, pubblicando una vastissima opera che comprende saggi, romanzi, racconti, drammi, diari di viaggio.
Nel 1901 fonda l'Università internazionale Vißva-Bharati, una scuola in cui le lezioni venivano impartite all'aperto in forma di conversazione fra allievi e maestri, mescolano filosofie orientali e occidentali.
Le sue opere, scritte originariamente in bengali sono state in parte tradotte in inglese dall'autore stesso.
Sono pervase da un profondo amore per la natura e da una religiosità di matrice panteista.

Canti di offerta è la raccolta di poesie che gli valse il premio Nobel nel 1913.
Successivamente scrive Il paniere di frutta, poesie d'amore scritte tra il 1913 e il 1915,

Muore a Santiniketan, Bengala, nel 1941.


La motivazione al Nobel:
"because of his profoundly sensitive, fresh and beautiful verse, by which, with comsummate skill, he has made his poetic thought, expressed in his own English words, a part of the literature of the West."







| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO |
LA POESIA DEL FARO|