| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA | | IL PORTO DEI RAGAZZI |


Il Gruppo Ombre rosa in collaborazione con il Comune di Jesi e l'associazione Casa delle Culture presentano la Prima edizione di concorso di
cortometraggi amatoriali

Gruppo Ombre Rosa
Via Posterma, 2 - Jesi (AN)

A CORTO DI...


PROROGATO AL 10 MAGGIO

Per chiarimenti o ulteriori informazioni:
tel. 073156165
tel. e fax 0731209294

ombrerosa@galactica.it
jesi@arci.it


BANDO DI CONCORSO

1. La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti. Non ci sono limiti di età, né obblighi di residenza o di cittadinanza. Il concorso è riservato a tutti quelli che credono sia possibile esprimere contenuti, idee, soggettività dilettandosi con una telecamera e/o cinepresa senza essere dei professionisti del settore.

2. Ogni concorrente può partecipare con una o più opere, anche non inedite, purché non premiate in altri concorsi. I filmati devono avere una durata massima di 15 minuti, pena l'esclusione. Per durata dell'elaborato si intende l'intervallo di tempo che intercorre dalla prima all'ultima immagine o suono (quindi sono compresi anche i titoli di testa e di coda).

3. I generi ammessi sono la fiction e il documentario.

4. Il tema del concorso è “La multirazzialità”. Il nostro invito,che come organizzatori rivolgiamo a tutti gli autori, è di interpretare senza remore, nel modo più libero e personale l'argomento.

5. Saranno ammesse esclusivamente le cassette VHS in formato PAL. Ogni videocassetta dovrà contenere una sola opera, le cassette contenenti più filmati non saranno prese in considerazione. Sulla custodia e sul dorso della videocassetta dovranno essere riportati, in stampatello, il titolo dell'opera, la durata e il nome dell'autore.

6. Ogni videocassetta dovrà essere accompagnata da una scheda di adesione, che dovrà contenere le seguenti informazioni: i dati anagrafici dell'autore, luogo di residenza, numero di telefono, breve presentazione dell'opera, elenco dell'attrezzatura usata per la realizzazione. La scheda, debitamente firmata, vale come autorizzazione, da parte dell'organizzazione del Concorso, al trattamento dei dati personali ai sensi della legge sulla privacy 675/96. In caso di autore minorenne ha valore la controfirma del genitore o di chi ne fa le veci.

7. L'autore è il solo responsabile del contenuto dell'opera.

8. Gli elaborati e le relative schede dovranno essere spediti via posta, o consegnati a mano, in plichi al seguente indirizzo: Gruppo Cinematografico Ombre Rosa-Casa delle Culture C/o Arci Nuova Associazione Via Posterma 2 60035 Jesi (AN); Per informazioni sulla scadenza e data di svolgimento telefonare all'organizzazione. L'organizzazione non risponde per eventuali spedizioni smarrite, danneggiate o rubate. Le cassette inviate saranno quelle effettivamente proiettate: non si potranno sostituire con altre copie dopo l'invio (per i plichi spediti farà fede il timbro postale).

9. Il comitato organizzatore, dopo una prima visione del materiale pervenuto, si riserva la facoltà di effettuare una selezione dei filmati da proiettare in pubblico. Per agevolare il lavoro del comitato si consiglia di non aspettare gli ultimi giorni per l'invio del materiale.Chi desidera sapere se il proprio film è stato selezionato dovrà telefonare allo 0731209294. Il materiale inviato non sarà in alcun modo restituito. Le videocassette verranno custodite presso l'archivio della Casa delle Culture e visionate unicamente in caso di contestazioni.

10. Le opere selezionate verranno proiettate presso il Cinema Diana di Jesi, in via Setificio 52, tel.0731209122; e in quella sede saranno proclamati i vincitori.

11. Verranno messi in palio due premi: uno sarà assegnato al vincitore della sezione fiction, l'altro al vincitore della sezione documentari; ogni premio consiste in 300 Euro. Gli organizzatori si riservano la facoltà di assegnare ulteriori riconoscimenti ad opere particolarmente significative.

12. Le opere vincitrici verranno selezionate dal UCCA, organizzatore del concorso nazionale “Officine Italia”, grazie al quale potranno avere un premio in denaro, non puramente simbolico, ed inoltre far vedere la propria opera ad un vasto pubblico attraverso la proiezione in un’ ampia rete di circoli.

13. Gli organizzatori del Concorso declinano ogni responsabilità per eventuali danni o furti delle opere durante il periodo in cui saranno in possesso delle stesse.

14. Per qualsiasi caso o situazione non considerati in questo bando valgono le disposizioni decise dall' organizzazione del Concorso.

15. La partecipazione al concorso comporta l'accettazione di tutte le norme contenute in questo bando.

| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO |
LA POESIA DEL FARO|