| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 1061° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Non c'è giorno


Non c'è giorno che questo Nuovo e Radioso Governo non ci diverta con il suo
effervescente modo di far politica.

Ecco la nuova rappresentazione.

Attori principali: Alessandro Cè (capogruppo del partito di N.N., chirurgo,
padano doc) e Publio Fiori (partito di Fifi, presidente di turno alla Camera
dei deputati).
Scenario: Camera dei deputati il giorno della discussione del provvedimento
sulle cartolarizzazioni degli immobili (nota: il Nuovo e Radioso Governo ha
posto la fiducia).

-Cè: "Un regalo ai partiti di Roma ladrona e sprecona.".
-Fiori lo richiama.
-Cè: "Lei la deve smettere, mi deve lasciar parlare.".
-Fiori lo richiama.
-Cè: "Non provi a togliermi al parola.".
-Fiori sospende la seduta e Cè.
-Cè non s'allontana.
(Coro greco dei Nobili Nordisti: "deficiente", "fascista", eccetera)
-Fiori sospende anche Galli e Gibelli.
(Coro greco dei Nobili Nordisti: "Noi dall'aula non usciamo!",  "Fiori
chi?", eccetera)
-Casini chiede l'intervento dei questori di Montecitorio.
-I Nobili Nordisti si raggruppano in una eroica falange.
Eccetera.

Vi annoierete mica? Vorrete mandare mica a casa questi cabarettisti
d'eccezione?

Stay !&rea

P.S.(Marco Follini, gran capo dell'Udc, che, vi ricordo, fa parte della
Caserma delle Sue Libertà: "Uno spettacolo indegno.")

| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|