| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 1185° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Sabato gravi tafferugli alla Camera

Sabato gravi tafferugli alla Camera durante la votazione pro-Alitalia (i Nobili Nordisti unici rematori contro in tutta Italia). Gente in infermeria. Ma stavolta i rossi non c'entrano... purtroppo ha fatto tutto il Nuovo e Radioso Governo.
"Il problema è lo stato di salute della maggioranza. E' ammalata, un malato grave. E Berlusconi non ha mai chiuso la verifica."... parole di un bolscevico del Centro-Sinistra? No, purtroppo, di uno dei due Bobi del Nuovo e Radioso Governo, il figlio dell'ingiustamente maltrattato Craxi.
"La Padania non esiste!", grida nella Camera Gennaro Malgieri (An)
"Siamo alla follia, siamo all'impazzimento generale. Questi comportamenti sono inaccettabili in qualsiasi consesso democratico. L'ufficio di presidenza applicherà sanzioni chiare, come ha fatto in passato.": questi è il pio Casini.
"Tutta colpa del capogruppo della Lega. Stavolta hanno passato il segno, lui e i suoi. Ora telefono a Cè e gli faccio una scenata che se la ricorda.", parole del Libertador.
Siamo un po' alla deriva... speriamo finisca presto quest'estate che arroventa gli animi...


Stay! &rea



P.S.(ecco un nuovo brano dalla pagina bolscevica <http://www.espressonline.it/eol/free/jsp/detail.jsp?m1s=null&m2s=a&idCategory=4791&idContent=515677> :
"
18. Cecenia, un paradiso Il 6 novembre 2003, in conferenza stampa con Putin, in visita a Roma, Berlusconi risponde al posto del collega russo a una domanda sulla Cecenia. E spiega: "In Cecenia c'è stata un'attività terroristica con molti attentati contro cittadini russi" senza che ci fosse "una risposta corrispondente della federazione russa". Tutti gli organismi europei condannano l'affermazione, ricordando che in Cecenia i russi hanno sterminato 200 mila persone su un milione di abitanti, radendo al suolo Grozny.
")

| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|