| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 1213° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Luigi Bagalli, un giornalista, i fatti


Luigi Bagalli, un giornalista, i fatti.

No comment, sani fratelli forzitalioti e sani camerati del Nord Est: oggi riporterò solo fatti, poiché questi fatti parlano da soli.

Antefatto: tal Enzo Baldoni (volete "conoscerlo" virtualmente?
http://bloghdad.splinder.com/ ), italiano pacifista confesso recatosi in Iraq per fare "vacanze da brivido" (tour operator "Croce Rossa", ora sotto inchiesta dagli inquisitori italiani per l'incapacità di garantire l'incolumità dei suoi clienti), nonostante tutti gli sforzi del Nuovo e Radioso Governo s'è fatto ammazzare dai terroristi a causa della sua "presuntuosa incoscienza". È stato ammazzato appunto contro il parere del nostro intelligence che, nei giorni precedenti, ci aveva raccontato (televisione di stato) come fosse tutto sotto controllo, che non c'era da preoccuparsi, forse i sequestratori erano addirittura una banda di mitomani, mica come quelli che avevano trucidato Quattrocchi. E invece, trak, l'hanno assassinato... i nostri 007 (così li chiamano...) hanno quindi supposto che il Baldoni avesse cercato la fuga o avesse reagito (i pacifisti, si sa, peccano di "intelligence"), nel bel mezzo di un paese ostile, ad un gruppo di arabi inca...volati, armati e guerriglieri... il fatto che, coincidenza, fosse scaduto l'ultimatum della sua esecuzione, è solo ed assolutamente un caso.

Fatto: un prestigioso giornale del sano Nord Est, il Gazzettino, pubblica in prima pagina, domenica 29 agosto 2004, il sano articolo "Eroi per caso, eroi per scelta", scritto da un sano giornalista del Nord Est a nome Luigi Bagalli. Luigi Bagalli, ricordate questo nome: un giornalista di quelli che legge Goethe, mica scherzi.
Tale sano articolo termina così:
"Però esistono almeno due generi di altruismo: quello di Domenico Verdigi morto annegato per mettere in salvo due bambini; e quello di Enzo Baldoni delle "vacanze da brivido", che in Iraq ha voluto sfidare la morte e non per coraggio, ma per quella che Goethe definiva "presuntuosa incoscienza", ha perso la vita. Per fortuna ciascuno nell'arco della propria esistenza può eventualmente decidere a quale tra questi due eroismi convenga ispirarsi.".

No comment: e d'altronde, che commenti fare?


Stay! &rea



P.S.(Scopriamo chi era quel vacanziero pacifista di Baldoni. Da
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2004/08_Agosto/24/diario.shtml :
"IL COMUNICATO - Ecco il testo integrale del messaggio scritto dal direttore Enrico Deaglio, datato 24 agosto:

«Vorremmo far sapere agli uomini che lo hanno in custodia chi è Enzo Baldoni. È una persona animata di sentimenti d'umanità per le persone che soffrono nel mondo.
È un giornalista indipendente e assolutamente autonomo.
È un collaboratore del nostro giornale, "Diario", settimanale libero nei confronti del governo italiano. Nel suo breve soggiorno in Iraq, Enzo Baldoni è stato determinante nell'organizzazione di due convogli di aiuti umanitari della Croce Rossa Italiana e della Mezzaluna Rossa, arrivati a Najaf il 15 e il 19 agosto. In entrambi i casi, è riuscito a entrare nella città, a consegnare viveri e medicinali e trarre in salvo donne e bambini, mettendo a rischio la propria vita.
Pochi giorni prima, aveva preso contatti con Teresa Sarti, presidente di Emergency, chiedendole aiuto per operare Mohammed, un iracheno che, mentre accompagnava la moglie a partorire in autoambulanza, era stato colpito da un carrarmato americano. La moglie e il bambino erano morti.
Enzo è stato rapito mentre stava tornando a Baghdad per accompagnare Mohammed all'ospedale di Emergency a Sulaymania. Come testimoniano le foto e i messaggi e-mail che abbiamo inviato all¹emittente Al Jazeera e che "Diario" pubblicherà sul prossimo numero».")

P.P.S.(eccovi un nuovo estratto dalla pagina eversiva
http://www.espressonline.it/eol/free/jsp/detail.jsp?m1s=null&m2s=a&idCategory=4791&idContent=515677 :
"
26. Verifica di governo "Il chiarimento c'è stato e non serve alcuna verifica. Quella è roba da vecchia politica" (15-10-2003). La verifica si trascina per mesi: la risoluzione è rinviata a dopo le europee.
"
In realtà la verifica, leggera leggera, strisciante strisciante, sta tirando ancora avanti... vedremo cosa succederà dopo le vacanze...)


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|