| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 1287° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Dopo di aver varato una divertentissima finanziaria


Dopo di aver varato una divertentissima finanziaria ("Abbiamo pagato una situazione che non dipende da noi perché viene dal passato, con la moltiplicazione per otto del debito pubblico dall'80 a oggi, e anche a causa di certe passate gestioni avventuristiche", nuova puntata famoso thread "colpa del buco lasciato dalla sinistra", ma rivisto, ampliato e corretto... La colpa è anche dei democristiani, nonni degli attuali compari della Caserma delle Sue Libertà), ieri il Nostro s'è recato in visita al comando della Guardia di finanza.

Ora, ben sapete che ieri mattina è durata pochi minuti una home page del Nostro Grande Sito <
http://www.forza-italia.it/> che raccontava come la finanziaria 2005 portasse "Meno tasse per tutti", sapete che qualcuno le tasse le deve pur pagare, sapete che, per colpa del buco lasciato (o comunque ingigantito) dall'unico governo bolscevico italiano, non navighiamo nell'oro... Beh, vorrete mica che gli imprenditori si impoveriscano, no?

Quindi, davanti alle facce di pietra dei servitori dello Stato, coloro che guardianano la finanza italiana, coloro che debbono impedire frodi ed evasioni, l'Unto ha ribadito un concetto che non gli è nuovo: "C'è una norma di diritto naturale, che dice che se lo Stato ti chiede un terzo di quello che con tanta fatica hai guadagnato, questa ti sembra una richiesta giusta, e glielo, dai in cambio di servizi che lo Stato ti dà. Se lo Stato ti chiede di più, o molto di più, c'è una sopraffazione nei tuoi confronti e allora ti ingegni per trovare dei sistemi elusivi o addirittura evasivi, che senti in sintonia con il tuo intimo sentimento di moralità, e che non ti fanno sentire intimamente colpevole".

Lo traduciamo? Alla fine della manovra, l'Italia avrà, a differenza della media europea (che è il 30-33%), una pressione fiscale con un'aliquota del 39% (33% a cui si assommano 6 punti relativi al costo del debito pubblico). Tutto ciò che supera il 33% (non scendiamo sotto, eh, non sarebbe morale!) va eluso od evaso con la coscienza pulita, con l'ingegno non colpevole, con l'intimo sentimento di moralità del bravo evasore fiscale. Considerando che un salariato non può evadere, chi ci rimane? Ecco come il Nostro, novello Robin Hood a rovescio, ha di nuovo salvato capra e cavoli, strappandoli dai lupi affamati travestiti da operaiacci leninisti-marxisti.

Concludiamo questa piacevole descrizione di questa piacevole giornata del Libertador con una piacevole battuta rivolta dal Nostro Eroe alle fiamme che lo circondavano: "Per me è un piacere essere qui. Certo non potrebbe essere altrettanto se fosse il presidente del Consiglio a ricevere una vostra visita a casa sua...".
Stay! &rea

P.S.(eccovi un nuovo estratto dalla pagina eversiva
http://www.espressonline.it/eol/free/jsp/detail.jsp?m1s=null&m2s=a&idCategory=4791&idContent=515677 : "28. Riforma della giustizia "Entro tre mesi presenteremo la riforma della giustizia al Parlamento" (21-12-2001). Lo ha fatto tre anni dopo.".)



| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|