| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 1370° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
"Via la falce e il martello dall'Europa...”

Via la falce e martello dall'Europa, tuona il bel Frattini, dopo la presentazione di Purgar Rai Mi Saziò sul film televisivo sulle foibe (Petruccioli - presidente della Vigilanza - : "Trovo inaudito che l'invito sia stato diramato dalla direzione generale della Rai e dal ministro delle Comunicazioni. Questo mi lascia senza parole ed è un grave caso di strumentalizzazione di un fatto storico". Gullotta - attore protagonista -: "Non si fa così". Negrin - regista - è contrario alla strumentalizzazione della sua fiction, alla cui prima c'erano tanti bei giubbotti da gioventù ariana e tante belle pellicce di signore che appartengono alla parte più sana della Patria)!

Via la falce e martello! Nuovo colpo assestato dal NeRG ai terroristi rossi, dopo che anche il Libertador ha avvertito di sentirsi come una cacca attaccata dalle mosche sinistrorse (vedi <
http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI1357.html>).

Via la falce e martello! Parola di un italiano, appartenente ad un popolo vessato da sempre dai comunisti, un popolo dimezzato (quanti bambini sgranocchiati), un popolo che ha conosciuto da sempre una sola dittatura, quella rossa.

Peccato non aver avuto grandi responsi da Forcolandia... Landsbergis e Szajer, ad esempio, premier di Lituania ed Ungheria, pur ricordando che abitano in "un paese che non è stato altrettanto fortunato dell'Italia, tanto per citare un esempio noi abbiamo vissuto sulla nostra pelle entrambi i sistemi totalitari", non apprezzerebbero nè la scomparsa della svastica e derivati, né l'eliminazione dell'orrido segno riportato da vari partiti sinistroidi: non un divieto di simboli quanto una pesante riflessione sui totalitarismi in generale.

Ma loro non hanno la spada di Damocle dei cavalli dei pm cosacchi che s'abbeverano nella piscina di Arcore...


So long,                        &rea


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|