| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 1404° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
"La vita scorre tranquilla, nel Centro-Destra.”

La vita scorre tranquilla, nel Centro-Destra.

Mica come nella casa di quei caciarosi dei rossi: noi tutti d'amore e d'accordo... votateci, votateci. Vedete? Noi siamo armonici e maturi. Sinergici.

Si, vabbè, la Mussolini...
Si, certo, a Storace piacerebbe che fosse incolpato Marrazzo come orditore del pasticciaccio brutto delle firme false che hanno escluso la nipotina del primo Libertador...
Si, è vero, l'Alessandrona fa lo sciopero della fame, tuona "Io ho in mano i moduli autenticati da Sergio Marchi, consigliere di An, e se elimini una forza politica avvantaggi le altre. Noi abbiamo fatto un esposto anche sulle liste presentate da Rauti", preannuncia il ricorso, si lancia in frasi come "Signori, questo è un golpe alla Ceausescu! Ma io, Alessandra Mussolini, giuro su nonna Rachele che Francesco Storace lo faccio a pezzi! Hanno fatto fuori me e io farò fuori loro. Sono dei porci, dei porci farabutti" e, con la classica eleganza che contraddistingue la nostra signorile Destra, "Storace, quel p..., vada a fare in... mi spieghi come faceva a sapere prima della sentenza che sarei stata esclusa, come ha fatto a raccontarlo ai giornali prima che succedesse. Mi spieghi anche come mai mi hanno tolto proprio il numero di firme per farmi andare sotto ed eliminarmi. Per le regionali del Lazio avevo presentato 4200 firme. Nel suo esposto Storace aveva parlato di 870 firme false. Guarda caso, le firme ritenute false sono state 860! Ne occorrevano 3500, io mi sono fermata a 3368. Gran lavoro, complimenti! La verità è che è stato Francesco Storace in persona ad escludermi! La motivazione della commissione elettorale parla di "informative" al ministro dell'Interno e al presidente della Regione Lazio. Se questo non è regime!" (quest'ultima frase la trovate nell'intervista <http://www.repubblica.it/2005/c/sezioni/politica/listamusso/intmus/intmus.html> )...
Si, d'accordo, l'elegante Storace ("Mi presento, sono Francesco Storace. Marrazzo me vole caccià, la Mussolini me vole menà, spero almeno che voi me vojate bene!") replica con "E io sarei l'autore di un golpe elettorale alla Ceausescu? Certo è parecchio strano che proprio Alessandra Mussolini mi paragoni ad un dittatore.[...] Suo nonno la prenderebbe a scapaccioni.[...] Se si comporta così, uscirà dalla politica in poco tempo. E' finita.[...] Mi spiace per Alessandra, farmi a pezzi è difficile."...

Ma sono solo gesti affettuosi. Buffettoni sulle guanciotte. In fondo ci vogliamo bene. Dopo ci divideremo qualche poltroncina e saremo felici, mano nella mano. Votateci... abbiamo tanto bisogno di vincere!

So long &rea

P.S.(e state sempre attenti a Marinelli... <http://www.ilportoritrovato.net/html/dli1400.html> !)


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|