| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 1632° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Penso di essere stato solo io a volere questa guerra...

Penso di essere stato solo io a volere questa guerra...

Cioè, un paio di giorni fa ho letto (parole dell'Unto):

- "Non sono mai stato convinto che la guerra fosse il sistema migliore per arrivare a rendere democratico un Paese. Ho tentato a più riprese di convincere il presidente americano a non fare la guerra."

- "Ritenevo che si sarebbe dovuta evitare un'azione militare."

- "Ho tentato di trovare altre vie, altre soluzioni, anche attraverso un'attività congiunta con il leader africano Gheddafi. Non ci siamo riusciti."



Queste frasi sono apparse a noi in strana coincidenza con:
- l'approssimarsi del 2006, anno delle elezioni politiche italiane
- il massacro da parte della giustizia americana dell'establishment militare di fratello Bush a valle del "Cia-gate", ovvero la scoperta della bufala sulle leggi atomiche di Saddam
- l'universale notorietà del "Nigergate" (la trama basata sui documenti che l'intelligence italiana avrebbero costruito ad hoc per far scatenare la famosa guerra... QUELLA TRAMA CHE HA FATTO DIRE AL MINISTRO DEL BISUNTO ANTONIO MARTINO: "AMERICANI E ITALIANI HANNO LAVORATO INSIEME. E' STATA UN'OPERAZIONE DI DISINFORMAZIONE"...), come potete leggere in <http://www.repubblica.it/2005/j/sezioni/esteri/iraq69/sismicia/sismicia.html> , <http://www.repubblica.it/2005/j/sezioni/esteri/iraq69/bodv/bodv.html> , <http://www.repubblica.it/2005/j/sezioni/esteri/iraq70/sileita/sileita.html> (il Nigergate in tre appassionanti episodi).



Insomma, con tutto il lavoro che Sismi e Cia hanno svolto assieme, dopo possenti frasi del Libertador come "Così adesso possiamo, assieme alla Russia ed all'America, guardare tutte le situazioni nel mondo, valutare la dignità di tutta la gente nel mondo e dare loro la democrazia e la libertà. Sì! Con la forza se necessario!" (vedi <http://www.ilportoritrovato.net/html/dli854.html> ) ed altrettanto possenti frasi di Fifi ("L'antiamericanismo ideologico e il pacifismo totalitario ad ogni costo, compresa l'ignavia di fronte al terrorismo, certo riempiono le piazze di arcobaleni e bandiere rosse. Ma ancor più certamente non indurranno Saddam a disarmare.", <http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI655.html> ) e di fratello Bush (fratello Bush: "La diplomazia ha fallito. Qualche giorno in più concesso a Saddam Hussein non servirebbe a nulla.", <><http://www.ilportoritrovato.net/html/dli673.html> ), dovremmo abbandonare tutto e tornare a casa?

Per fortuna che il Libertador, in gita dal fratello Bush, s'è premurato di comunicarci che "la guerra in Iraq forse non è stata la scelta migliore, ma lasciare adesso l'Iraq sarebbe un tradimento per quel popolo"... Dai... non ho fatto la scelta migliore, ma la Nostra Luce, pur avvertendomi che non ho fatto la scelta migliore, con queste parole m'ha dato il Suo perdono...

Pertanto vi domando scusa del fatto che sono stato solo io a volere questa guerra... ma ve lo domando a testa alta!


So long &rea



P.S.( 17/03 17:38, Bush a Berlusconi:  "Desidero esprimere la gratitudine del popolo americano per lo straordinario sostegno che tu e il tuo governo avete dato alla guerra globale contro il terrorismo. Ti sei schierato con noi e noi non lo dimenticheremo", vedi<http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI684.html> )
P.P.S.(perla di Gustavo Selva, presidente della Commissione difesa della Camera: "I piani si fanno a Tampa, in Florida e a Washington, non a Roma." - vedi <http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI694.html> -.)
P.P.P.S.(perla del Nostro: "A un certo punto, essendoci una sola superpotenza, una volta che ci siamo resi conto che c´è una determinazione assoluta degli Usa che non si può cambiare, beh, in quel momento sarebbe stato secondo me più positivo un voto su un´ulteriore risoluzione che avrebbe dato a questo punto una legittimazione incontrovertibile all´azione militare e l´avrebbe mantenuta nell´ambito dell´Onu. L´intervento militare comunque c´è stato, e l´Onu non avrebbe subito l´affronto che ha subito perdendo credibilità"  - vedi sempre <http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI694.html> -)


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|