| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 1695° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Buon anno, fratelli forzitalioti.

Buon anno, fratelli forzitalioti.

Vi rendo noto che fra un mese, circa, si scioglieranno le camere, ed un paio di mesi dopo si voterà...

Il Libertador cerca di farcire di buone leggi quest'ultimo periodo, leggi che vanno dall'estensione della votazione agli intrasportabili (che siano tutti della "parte sana" della nazione, pur se malati?) all'impar condicio (quest'ultima fieramente contrastata da Pierferdi Casino Casini... sembra quasi che se ne vergogni...). Ma come perfezionare la già imperfettibile (legislatura)?

E mentre l'Unto ci dice che vinceremo a mani basse, il presidente della Camera afferma il contrario: "L'Udc può fare la differenza alle prossime elezioni, e se noi cresciamo la Cdl può rimontare. Ma oggi siamo in svantaggio. E' inutile negarlo, io ai miei elettori dico la verità".

L'Udc diviene così la bestia nera della falange bolscevica, a detta di Pierferdi. Avanti al centro contro gli opposti estremismi. Per avere una maggioranza certa, i rossi devono puntare ad avere un risultato forte sulla parte di coalizione non attaccabile, ovverosia lontano dal loro Mastella... ma non l'avranno. Avanti al centro contro gli opposti estremismi, frase che ha fatto vincere per secoli la Democrazia Cristiana, farà rivincere di nuovo la Democrazia Cristiana (che s'è allineata a destra... non per niente la Caserma delle Sue Libertà è "il nuovo che avanza"!)? Il futuro è a destra, ci ricorda Fifi...

So long? &rea


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|