| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 1770° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Allo sfascio?

Allo sfascio?

Vediamo un po'...

Un testa a testa con l'acerrimo nemico Prodi Lo vede vincente soltanto tra i fedelissimi forzitalioti ("Sono il vincitore, sui dati e sui numeri"), mentre persino Fifi ("Ha dato l'impressione di credere che tutto vada bene. Ha cercato di essere promosso con il massimo dei voti e la lode. Un eccesso, perché i tanti elettori ancora indecisi sanno che nella nostra società ci sono ancora molti problemi.") e Pierferdi Casino Casini ("Credo che ieri sia stata un'occasione mancata. Quello che mi interessa evidenziare è che è stato un dibattito del passato e sul passato. Privo di una dimensione che guardi al futuro degli italiani e ai problemi della gente.") s'allontanano dal carrozzone del Nostro. "Pensano di abbandonare la nave come i sorci, pensano che stiamo affondando. Ma non hanno capito che se affondo io, affondano anche loro. Dovrò fargli capire che io, anche se perdo le elezioni, non me ne vado. Resto e le carte per il futuro della Cdl, le darò comunque io.[...] Sono stati in silenzio fino ad ora e parlano adesso. Bella figura. Mi ero liberato di Follini e adesso me ne ritrovo due!"... e le camicie verdi avevano già chiesto le "mani libere, vale a dire scegliere alleanze sulla base dei cambiamenti che riusciremo a portare a casa" nel caso del risultato elettorale più sfortunato...

"Una porcata" la legge elettorale... parola del suo estensore, il geniale ex-dentista ex-ministro Calderoli. "Un po' meno orgoglioso sono della legge elettorale che si dovrà riscrivere.[...] Glielo dico francamente, l'ho scritta io, ma è una porcata. Una porcata fatta volutamente per mettere in difficoltà una destra e una sinistra che devono fare i conti col popolo che vota". Gelo da parte degli alleati. Follini si dichiara "contento" di aver evitato una sua permanenza nel NeRG...

Il portavoce di Francesco Storace, Nicolò Accame, è finito sul libro degli indagati per presunto spionaggio di personaggi politici durante la campagna elettorale delle regionali Lazio 2005. È in buona compagnia: un'altra dozzina di persone legate al Ministro della Salute Pubblica ci si trovavano già. Sembra che questo simpatico amico di Fifi non controllasse solo i sinistrorsi, ma anche la Mussolini (quella del "meglio fascisti che froci" di una settimana fa), che s'è costituita parte civile. Parte civile contro un fratello di schieramento? Cattivella...

Perché il ministro dell'Interno Giuseppe Pisanu si trova nel registro degli indagati per gli sbarchi di clandestini del 2004-2005? A seguito dell'esposto presentato dalla rossa Elettra Deiana (prima firmataria)! Il bello è che "nessuno ha denunciato Pisanu. La denuncia è contro ignoti, vuol dire che c'è una attività autonoma di indagine della magistratura" (parole dell'avvocato Romano Pasquale Vilardo). Ergo, la magistratura ha deciso di iscrivere Pisanu motu proprio. La denuncia di cosa parla? Di deportazioni di massa, polsi legati con fasce di plastica, in Paesi ove l'applicazione delle Convenzioni non è proprio così facile, come la Libia. Insomma varie fregnacce. Perché se ne parla proprio adesso? Perché il decorso del procedimento (denuncia, indagini, iscrizioni a registro, eccetera) sta per portare il nostro nuovo martire ad essere ascoltato per i fatti... ed, a questo punto, questa sorpresa viene a galla. Porca miseria, proprio prima delle elezioni...

Allo sfascio? Bah... secondo me, all'ultimo, il Nostro tirerà fuori un bel coniglio dal cilindro, un bel coniglio per la felicità del Fido Fede e delle sue bandierine...

So long, &rea



| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|