| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE |
| L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 488° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)

Parola della super-soubrette alla festa del Tricolore


Parola della super-soubrette alla festa del Tricolore di Mirabello:
''Manterremo l'impegno, senza troppa difficoltà, di ridurre le imposte per i
redditi più bassi contenuto nel patto per l'Italia. [...] Abbiamo anche
previsto una riduzione dell'imposta sui conti correnti postali. Ci hanno
accusato di avere in mente un modello per i ricchi. Ci hanno detto che
vogliamo fare un paradiso fiscale. E' vero: vogliamo fare un paradiso
fiscale per i poveri. Solo la povera gente ha i depositi nei conti correnti
o alla posta. Gli altri hanno forme più sofisticate per i loro risparmi".

Ed anche Sandro Bondi (portavoce di Forza Italia), ci rinquora (le 3I
colpiscono ancora) dicendoci che la crescita italiana dell'ultimo trimestre,
anche se inferiore a quanto sperato dal Nuovo e Radioso Governo, è
"perfettamente" in linea con i dati dei principali Paesi dell'Unione.
Però, siccome il commissario dell'Ue, Pedro Solbes, non ha nessuna intenzione di
modificare il patto di stabilità per l'Europa, la soubrettona nazionale
prepara la manovrina d'inverno, con un nuovo condono fiscale (sempre Bondi
dice che "Si può prendere in esame la possibilità di colmare il disavanzo
con entrate straordinarie, ad esempio un condono fiscale", grande esempio di
fantasia in campo economico, criticato dal suddetto, disgraziatissimo,
Solbes e dall'FMI: <http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI481.html>): si
cercherà il recupero di 20-25 miliardi di euro (più di 40.000 miliardi di
vecchie lire, per i nostalgici). Nel frattempo l'Impresa (sempre sia lodata)
si prepara ad una geniale elusione: tanto dopo tutto gli verrà condonato...
E Forza Impresa!
Contrasta la ripresa economica anche il triumvirato dei maledetti sindacati:
già la nostra soubrette lavora come una pazza (spettacolini, luci, gag,...),
e loro, invece di applaudire allo spettacolo, continuano a richiedere
l'impossibile 1,9% di adeguamento salariale contro l'identico valore reale
dell'inflazione (che, in realtà, si sussurra toccare il 2,3% entro la fine
d'anno). Learco Saporito (sottosegretario alla Funzione Pubblica): "la
delegazione governativa - si parla del 4 febbraio - volle, con uno sforzo
generoso andare incontro alla necessità segnalata dai sindacati di
recuperare la diminuzione del potere d'acquisto degli stipendi dei pubblici
dipendenti, rispetto alla contrattazione definita dal precedente governo di
centro-sinistra". Quindi: smettetela di rompere le scatole! Avete fatto un
contratto? Anche se l'inflazione andasse al 90%, quel che è fatto è fatto!
Guardate invece i grandi passi in avanti sull'occupazione (declamati anche
dal Libertador a Rimini): migliaia e migliaia e migliaia e migliaia di nuovi
posti di lavoro. E chisseneimpippa se nel 2001 l'Italia ha registrato il più
basso tasso di occupazione all'interno dell'Unione europea (studio appena
pubblicato da Eurostat), prendendo in considerazione anche la situazione dei
paesi candidati all'adesione all'Ue: 54,5% a fronte di una media Ue di
63,9%. Quello che importa è partecipare... siamo decoubertiani, ogni tanto!
Eppoi bisogna decidere in fretta, sull'argomento, perchè non c'è tanto
tempo, alla Camera, per discutere di queste quisquilie: ricordate la legge
salva-Previti? <http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI486.html> e
collegati? Già il 25 settembre la Camera sarà impegnata sul fronte ddl
Cirami che verrà discusso senza procedura d'urgenza (vabbè, Casini non è
Pera - il quale aveva mandato il disegno di legge in aula senza che la
commissione Giustizia avesse ultimato l'esame -, a ogni buon conto Previti,
il Libertador e gli altri amici invocheranno altri 1000 testi a discarica e
s'ammaleranno altre 10 volte... qual è il problema? Il 10 ottobre, con ogni
probabilità, sarà già tutto finito!), però con scrutinio segreto. Perchè
scrutinio segreto? C'è qualcuno che si può vergognare del voto? Aiutare un
futuro Nobel, vedi <http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI487.html>?
Sull'argomento Nobel, ancora Gentilini: "Quando Berlusconi è diventato capo
del governo la stampa internazionale non è stata certo tenera. E gli altri
leader, in Europa, lo aspettavano al varco. Ebbene, in poco più di un anno
li ha conquistati tutti. E ha restituito all'Italia un ruolo nel mondo.
[...] Adulatore? Non lo sono affatto. Sono soddisfatto del mio lavoro di
parlamentare, e non ho bisogno di adulare nessuno. Io e i membri del
comitato lo abbiamo fatto perché siamo convinti delle nostre idee". Grande
Libertador! Ora tutti i Paesi ci guardano con rispetto, ammirazione e
(perchè no?) grande invidia!
Stay proud! &rea
P.S.("[...]/Money, so they say/Is the root of all evil today./But if you ask
for a raise it's no surprise that they're/giving none away/[...]" - Pink!)


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|