| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE |
| L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 546° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)

Lamentatevi! La Politica non è mai stata così divertente!


Lamentatevi! La Politica non è mai stata così divertente!
Il pio Cesare Previti ha lasciato la Camera a metà del dibattito sulla sua
legge (quella fatta apposta per poterlo salvare), non prima di aver fatto le
corna (a due mani!) quando il comunistaccio Antonio Soda ha evidenziato
come, grazie all'invenzione della rimessione sul "sospetto"
(vedi <
http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI454.html>)
sia data la possibilità
di ripresentare istanze "a ripetizione fino alla morte del reo, naturalmente
tra cento anni".
E la colonna sonora di questa rappresentazione? Vediamo i pianisti (le foto
sono in allegato) del "concerto Cirami": Tunis e Danzi totale 6 voti (UDC),
Bianconi, Fasolino, Scotti e Melan 10 voti totali (FI), Pace, Bevilacqua e
Consolo 6 voti complessivi (AN). Ma qualcuno si lamenta anche di questa
celestiale musica, così l'inflessibile Pier Ferdinando Casini ha dovuto
espellere Hans Widmann, delle minoranze linguistiche (!).

Stay on the air &rea

P.S.(L'economia va sostanzialmente bene; un aumento dell'inflazione
tendenziale - rispetto ottobre 2001 - del 2,7% e congiunturale - rispetto il
mese precedente - dello 0,3%; un maxiemendamento alla finanziaria che
angustia soltanto la Cgil, la Confesercenti - il presidente Venturi: "un
metodo da disapprovare e una finanziaria del tutto inadeguata a rilanciare
consumi e Mezzogiorno" - , la Confcommercio - il presidente Billè: " un
incontro inutile e un grande passo indietro in un momento così difficile" -
la Cna - Giuliano Sangalli: "E' molto grave aver negoziato con un tavolo
separato" -  e le quattro confederazione degli agricoltori - "in questa
finanziaria non c'è niente per l'agricoltura e non c'è niente per il
Mezzogiorno" -; una Fiat che risolleva la testa - Bobo: "Abbiamo sollecitato
l'azienda a fare lo sforzo massimo per garantire un futuro più certo ai
lavoratori di Termini Imerese, evitando di chiudere gli impianti,
soprattutto se già si fosse deciso di non riaprirli alla scadenza della
cassa". -; viviamo nel sogno dorato promessoci dal Libertador!)



| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|