| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE |
| L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 560° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)

Ecco: i soliti "rematori contro"!


Ecco: i soliti "rematori contro"! Il Libertador ha appena permesso alla
soubrettona di varare una Finanziaria che sgrava l'italiano dalle imposte (a
seconda della fascia di reddito) da zero a 561 euro annui, e l'Istat,
maledetto covo di sobillatori, ci viene a dire che ci sarà invece un
aggravio medio di 750 euro dovuto all'inflazione! Maledizione: non capisco
se è colpa dell'Istat o della congiuntura sfavorevole... è non sognatevi di
dire che è l'Unto che porta sfiga!

A proposito di "rematori contro": ma lo sapete che (mentre il Senato approva
la riforma della scuola del ministro-manager Letizia Moratti.) tutti i
Magnifici d'Italia hanno promesso le dimissioni in blocco se non si fa
qualcosa per aiutare lo studio (nel senso: soldini per i corsi di studio e
laboratori) e la ricerca? Ancora con questi argomenti noiosi? Si deve
proprio perdere tempo su queste cose? Non è meglio puntare
sull'improvvisazione? I ragazzi non sanno che diventare ricchi e famosi è
più semplice? Basta cominciare cantando sulle navi...

Ed ora una nuova raccomandazione sul tema "non spacchiamo tutto": Galan
(regione Veneto, Caserma delle Sue Libertà, sottosezione amici di N.N.):
"logica storaciana piagnucolosa e meridionalista"; risposta di Storace
(regione Lazio, Caserma delle Sue Libertà, sottosezione amici di Fifi):
"dice scempiaggini". Qual è il motivo del contendere? Quello espresso anche
dal bolscevico sindaco di Roma Walter Veltroni e dal segretario cittadino
Nicola Zingaretti: "Questa Finanziaria è condizionata solo dagli interessi
del Nord. Eventuali tagli ai trasferimenti renderebbero impossibile al
Comune di Roma fare fronte alle necessità dei cittadini senza aumentare le
tasse locali o senza ridurre drasticamente la spesa per i servizi". Ed
allora? Quale sarà la soluzione tra (Carlo Moro, presidente dei senatori
della Lega Nord) "Ma quante volte dobbiamo finanziare questa città? Quante
volte Roma è Capitale? Credo che sia Capitale d'Italia una volta sola.
Abbiamo già dato, Roma ha già i suoi finanziamenti autonomi. Del resto è
arrivato il momento di farla finita con l'invenzione di sempre nuovi
problemi romani. Siamo già stati molto generosi nel campo della sanità e se
si tratta di adottare nuovi finanziamenti, come minimo debbono essere
pareggiati con analoghe misure per il Nord" e (Storace) "Spiegherò perchè
sono determinato ad andarmene: o c'è un colpo di tutta la maggioranza o non
ha molto senso continuare a lavorare facendo la parte del lupo solitario che
si scontra con tutti"? Manteniamo la calma, ragazzi, non diamo la sensazione
di essere assieme solo per poter governare l'Italia...

Stay hard &rea



| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|