| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE |
| L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 677° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Porta a Porta. Il pio Martino ed il feroce D'Alema. Argomento:guerra.

Porta a Porta. Il pio Martino ed il feroce D'Alema. Argomento:guerra.


M: "Io darei via libera.", salvo avvertire che è un "parere personale che non impegna il governo."
D: "Trovo molto grave che alla vigilia di un possibile attacco americano senza il consenso dell'Onu, il governo non abbia una posizione."

M: "Proprio sicuro che non ci sarà il consenso dell'Onu?"
D: "Ma se il consenso non ci sarà?"
M: "Eh, se mio nonno avesse le ruote sarebbe una carriola."
D: "Abbiamo appreso che il nonno di Martino non aveva le ruote. [...] Se fossi capo del governo e l'Italia nel Consiglio di sicurezza direi di votare no alla risoluzione americana."

M: "Per fortuna non è lei il premier."
D: "Vorrei sapere se l'Italia ritiene che il tempo delle ispezioni è scaduto o devono continuare."
M: "Sarebbe scorretto da parte mia dare una risposta ultimativa. Io posso dire la mia opinione, ma non ho titolo per impegnare il governo. [...] Se non ha capito quale sia la posizione del governo è un problema suo.[...] Ma non l'ha sentito l'ambasciatore americano?"

D: "Prendiamo atto che la posizione del governo italiano è quella illustrata dall'ambasciatore americano".

Eccetera. Sembra che D'Alema abbia fatto tesoro dei consigli del fomentatore Nanni Moretti ("Dì qualcosa")... Ma questo terrorista rosso una cosa vera l'ha detta: va bene mistero della fede, va bene che i disegni del nostro Unto sono imperscrutabili, ma noi siamo gente semplice, e la politica deve essere divertente, non complicata (altrimenti ci annoiamo come con quei piagnoni della sinistra): siamo in guerra come Lui dice quando va da fratello Bush, la stiamo scongiurando, come sempre Lui dice al sobillatore polacco, "Io darei via libera" o "l'unica Guerra che ci piace è la qui presente Alessandra" (candidata del Polo in Friuli, quella che ha creato gli sconquassi raccontati ieri in http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI676.html )? Restiamo in onda...

Stay  &rea

P.S.(Dal televideo Rai di ieri, ore otto e mezzo di sera: "L'Agenzia americana per lo sviluppo internazionale Usaid ha lanciato una gara d'appalto da 900 milioni di dollari per la ricostruzione dell'Iraq. La notizia, diffusa dal Wall Street Journal, è stata confermata dal portavoce dell'agenzia. Usaid avrebbe già preparato un piano per la ricostruzione,dopo il conflitto, di acquedotti, strade, ferrovie, scuole e ospedali. Alla gara d'appalto sono però state invitate soltanto cinque società americane.". Ma la guerra è scongiurabile... o no?)


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|