| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE |
| L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 683° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Continua lo scontro fratello Bush-sobillatore polacco


Continua lo scontro fratello Bush-sobillatore polacco: il primo comanda l'esodo dall'Iraq di tutti gli ispettori (ma gli ispettori non dovevano rispondere all'ONU?), diplomatici, giornalisti, lanciatori di coriandoli contro ed a favore di vento,... Fernando Filoni, il nunzio apostolico, risponde: "Noi siamo qui e rimarremo anche in caso di guerra. Finché ci sarà concesso".

Ma il bel Frattini ribadisce la posizione del Nuovo e Radioso Governo (finalmente ce ne viene indicata una, fratelli: la nostra fede è stata premiata!): "L'Italia non parteciperà ad azioni militari in Iraq. [...] I soldati italiani non pateciperanno alle azioni militari ma potranno garantire quegli impegni atlantici che sono da cinquant'anni il pilastro della politica italiana - nota di &rea: e qui ci torna qualche dubbio... andremo in guerra o no? -. [...] L'Italia è pronta a cooperare alla ricostruzione delle condizioni di vita economica e democratica dell'Iraq, ma è pronta a farlo in uno scenario multilaterale, nell'ambito dell'Onu e della Unione europea, la cui commissione sta già concretamente immaginando scenari di ricostruzioni - nota di &rea: peccato che questi soldini, che ci avrebbero permesso di risollevarci dalle spese della campagna, come evidentemente sperava il bel Frattini, siano gia stati promessi ad altri, vedi il P.S. di http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI677.html - .".

Intanto, dopo l'ultimatum lanciato all'Onu da Bush, Blair e Aznar (l'Onu deve decidere oggi se concedere ai tre suddetti marescialli della guerra il beneplacito all'azione), sono in generale calo i futures sui principali indici di Wall Street. Dow Jones lascia 60 punti base, Nasdaq 100 9 punti base, mentre il future sullo S&P 500 perde 4,1 punti base. Ftse 100 (Londra) cede lo 0,79%, Mibtel (Milano) lo 1,55%, Dax (Francoforte) il 1,73%, Cac 40 (Parigi) il 2,68% Smi (Zurigo) lo 2,25%.

Inoltre la Commissione europea, in un rapporto nuovo di zecca, ci avverte che "i rischi associati con un possibile conflitto in Iraq sono sostanziali, e rendono lo scenario di una rapida accelerazione della crescita nell'immediato futuro piuttosto improbabile."

Beh, vediamola da un altro punto di vista - più positivo -, fratelli forzitalioti: quando l'economia peggiorerà, nessuno potrà continuare a dare la colpa alla soubrettona ed alla Caserme delle Sua Libertà...

Stay poor  &rea


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|