| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 760° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Parola del Signore

Parola del Signore: "Sono necessarie riforme strutturali dove ciascuno deve sentire la propria responsabilità nell'essere più produttivo e non astenersi dal lavoro a seguito di scioperi che possono incidere sui risultati dell'economia nazionale. Ciascuno deve essere consapevole del proprio ruolo di risparmiatore e consumatore perchè è la somma dei comportamenti individuali che determina il comportamento generale di un Paese ed i suoi risultati economici".

Tradotto in linguaggio laico: adesso mettiamo noi le manine sulla carta dei diritti dei lavoratori (articolo 18 e varie altre cosette), e dopo voglio vedere chi si mette a scioperare ancora... eppoi, se scioperate, non prendete neppure quei già pochi soldini che vi diamo come stipendio (si sa, con l'euro, purtroppo, avete avuto un'altra botterella sui denti...), e se non li prendete non potete neppure spenderli (perché dovete spenderli, spenderli tutti... altrimenti, noi imprenditori, come cavolo facciamo a tirare avanti, con fatturati così bassi?).

Visto? Dovete studiare le 3I! Altrimenti non capite l'imprenditorese, ci fate una brutta figura e non seguite gli insegnamenti dell'Unto!

Dopo una serie di dimostrazioni dei rossi, il Libertador, serafico, ci regala una battutona: "Se però insistono possiamo modificare la Costituzione scrivendo che l'Italia è una Repubblica fondata sul diritto di sciopero...". Tanto, più di così non si può rovinarlo, questo ordinamento: "Mi sono più volte anche pubblicamente lamentato, del fatto che la nostra legge fondamentale dà alle imprese poco spazio. [...] La formulazione dell'articolo 41 e seguenti risente delle implicazioni sovietiche che fanno riferimento alla cultura e alla costituzione sovietica da parte dei padri che hanno scritto la Costituzione.", ve lo ricordate (http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI711.html )?

Un'altra invenzione meravigliosa è "Sulle pensioni, interverremo con il sistema dei disincentivi"... e qui persino il partito del N.N. non ha apprezzato (Roberto Calderoli: "Siamo a favore degli incentivi a non andare in pensione e contro i disincentivi, e questa era una cosa già stabilita."). Non capiscono niente! È molto più economico togliere qualcosa a chi vuol andare in pensione, che promettere qualcosa in più a chi resiste sulla tolda della nave! Questa è imprenditoria! Rendere consapevoli i lavoratori che, se vogliono risparmiare e consumare, devono lavorare fino all'ultimo giorno della loro vita! Basta con questi parassiti (che pensavano di pagarsi la propria pensione ad ogni mese di stipendio)! Se uno vuole andare in quiescenza deve presentare un certificato di malata e cattiva costituzione, che dimostri la sopravvivenza per non più di tre... vabbè, siamo magnanimi, sei mesi!

Ultima perla. A Fazio (governatore della Banca d'Italia, notorio comunista), che ha presentato un'analisi dell'economia italiana allo sfascio (relazione completa su http://www.aziendalex.kataweb.it/Article/0,1555,24179|201,00.html ), ha risposto: "Il primo ad avere entusiasmo per una ripresa di slancio da parte di tutti i partiti sono proprio io. Il governo è in anticipo su tutto. Nulla è rimasto indietro", "Tremonti ha fatto miracoli, la ripresa è vicina", "Forse avremmo potuto anticipare qualcosa di più se tutta la coalizione avesse seguito" il Verbo!!! Per fortuna che l'Italia c'ha un ministro dell'economia come la soubrettona che, nonostante il pseudo buco lasciatoci dal governo bolscevico (ricordate? http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI79.html ,http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI81.html ,http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI116.html ,http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI166.html , e così via), di cui ci rammenta in questi giorni il Libertador, è riuscito a portarci fin quassù!

Stay,                   &rea

P.S.(Previti: condanna a 11 anni. Libertador: "Smodata e grottesca. [...] Coerente e tempestiva con un uso politico della giustizia che interviene nel bel mezzo della campagna elettorale.". Ha ragione: si sarebbero dovuti aspettare almeno altri 2 anni ed altre 8 Cirami...)

P.P.S.(Intanto l'Istat infanga il buon nome della soubrettona, insinuando un quarto mese con inflazione al 2,7% stabile... Anche se l'Unto ci ammannisce un'altra battutona - o no? - "Un incremento del deficit pubblico potrebbe essere virtuoso per rilanciare i consumi.".)



| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|