| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 777° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Allontanato nel tempo (immunità) il momento...

Allontanato nel tempo (immunità) il momento della resa dei conti con le toghe rosse, il Libertador si mette al lavoro per allontanarlo dalla sua persona (impunità).

Divenuto legge (!) il famoso lodo, ecco il Suo Verbo: "Bisogna riordinare tutto l'ordinamento giudiziario per dare agli italiani la certezza di non poter subire quei calvari che io ho provato in prima persona.[...] Nessuno, nessuno, nessuno dovrà poter più essere chiamato ad affrontare questi calvari.". E adesso, un minuto di silenzio per il martire Previti...

Il Libertador ci fa inoltre capire che la busta di pseudo-antrace - inviata un paio di giorni fa alla Boccassini - è meritoria di apprezzamento, perché, con parole molto simili a quelle scritte da coloro che l'hanno inviata, Lui ci ricorda che c'è "gente che lavora per governare e aumentare il prestigio e l'importanza dell'Italia sulla scena internazionale, mentre ci sono altri che lavorano per screditarla". E Forza Antrace!

L'11 per cento del totale occupati in Italia è un animale strano, detto Co.co.co., licenziabili, con un futuro trattamento pensionistico farsesco. Ora il nuovissimo passo successivo: un nuovo decreto della riforma del mercato del lavoro abolisce le collaborazioni Co.co.co., rimpiazzandole con "contratti a progetto" oppure, se non è identificato un progetto (con contenuti, durata e salario previsti) con "rapporti di lavoro subordinato a tempo indeterminato sin dalla data di costituzione del rapporto". Secondo indagini, solo un quinto dei suddetti animaletti lavora a progetto... ciò ci porta a disquisire di un secondo passo: "Le collaborazioni coordinate e continuative che non possono essere ricondotte a un progetto o a una fase di esso mantengono efficacia fino alla loro scadenza e in ogni caso non oltre un anno dalla data di entrata in vigore del presente provvedimento.". Ovvero: c'è un anno di tempo per decidere se rescindere un attuale contratto o assumere (a tempo indeterminato!) questo pezzo di fauna. Oppure per passarlo "in nero"... Lavoro in nero? Sarebbe la soluzione migliore per tutti a questo punto... sia per le Imprese - viva le 3I -, ma anche per i lavoratori: ricordiamo che chi lavora in nero guadagna un bel po' di soldini SENZA PAGARE LE TASSE (vedi http://www.ilportoritrovato.net/html/DLI585.html ).

Stay            &rea

P.S.(lettera - piena di polvere bianca - dei "Nuclei combattenti", pervenuta due giorni fa alla Boccassini: "Cara Bocassini adesso ai rotto i coglioni. Perché tu credi di combattere Berlusconi e invece stai rovinando l'immagine dell'Italia e degli Italiani. Per adesso prenditi questa antrace e se non basta farò saltare tutto il tribunale".)



| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|