| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 922° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Anche oggi senza commenti.

Anche oggi senza commenti.
Il Mortadellone ed il suo manifesto europeo. Non c'è nulla di inventato, i commenti sono riportati parola per parola: la destra è DAVVERO INDIGNATA (!!!) PER UN UTILIZZO PROPAGANDISTICO DEL POTERE POLITICO! MAI E POI MAI IL LIBERTADOR ED I SUOI SI SOGNEREBBERO DI FARE UNA COSA SIMILE!!!!!!

Fifi il duro: "Siamo già in campagna elettorale ed è naturale, ma non trovo altrettanto naturale che nella campagna si impegnino figure che hanno responsabilità istituzionali.".

Follini il sardonico: "Non ho dubbi, come ha detto il presidente Prodi, sul fatto che il suo documento riguardi l'Europa e non l'Italia. E infatti ho notizie che si sta pensando ad una 'lista per Prodi' in Finlandia e in Portogallo...".

Soubrettona tagliente: "Dal Professore un atteggiamento irresponsabile.".
Roberto Calderoli (vicepresidente del Senato, emissario di N.N.) deciso : "La presentazione da parte di Prodi del documento 'Europa: il sogno, le scelte' che, come definito dalla stampa, rappresenta un 'manifesto per l'ulivo', obbliga l'interessato alle immediate dimissioni da presidente della commissione.".

Il pio La Russa indignato: "L'uso improprio per scopi elettorali personali che Prodi fa del suo ruolo istituzionale europeo finisce inoltre per danneggiare colpevolmente l'immagine dell'Italia - nota di &rea: mi astengo da ogni nota - nei confronti del quadro internazionale.".

E così rallegrando...

Stay,                   &rea

P.S.(Inizio del manifesto - vedi http://download.repubblica.it/doc/prodi_europa.pdf - del Mortadellone: 'Romano Prodi / EUROPA:IL SOGNO,LE SCELTE / "Uniti, possiamo proporre un progetto politico forte, possiamo ridare fiducia a chi guarda con preoccupazione ai grandi cambiamenti del mondo d'oggi, possiamo essere artefici di una azione internazionale dal volto umano. Uniti, possiamo dare una risposta nuova alla crisi della politica e della democrazia" / L'Europa è un sogno ed un progetto. E' il sogno di un mondo più libero, più giusto e più unito. E' il progetto che vogliamo, giorno dopo giorno, concretamente realizzare. Consapevoli della nostra storia, guardiamo al mondo con spirito aperto, con l'ambizione di essere nuovamente protagonisti. Per l'Europa, questo è il tempo delle scelte. / [...]'. Parole bolsceviche, irresponsabili, improprie, personali, invasive della politica italiana...)


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|