| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 935° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)
Il martire Previti...

Il martire Previti: "E' assolutamente urgente che questa maggioranza faccia le riforme in tema di giustizia, nell'interesse generale, di tutti i cittadini.[...] Proprio l'intervista pubblicata oggi da Repubblica - nota di &rea, vedi http://www.repubblica.it/2003/k/sezioni/politica/imisir2/boccassini/boccassini.html : "[...]E' stato dimostrato a Milano che a Roma c'erano giudici che vendevano la proprio indipendenza e da anni stiamo qui a discutere dell'indipendenza dei magistrati di Milano che l'hanno svelato e non di quei giudici di Roma che, la loro indipendenza, se la sono venduta. La corruzione dei giudici dovrebbe imporre un confronto sulle correzioni da applicare al sistema giudiziario, al suo ordinamento, ma quelle riforme sembra siano anche nelle mani di chi ha corrotto quei giudici. Non trova che siano spassosi, i paradossi italiani?[...]" -  del pm Boccassini è la conferma evidente, palmare, che è un magistrato che fa politica. Quando fa riferimento a 'corruttori che fanno le leggi', non può che riferirsi a Berlusconi, che è il leader della maggioranza, non certamente a me che rappresento solo uno dei 900 che stanno in Parlamento. La Boccassini si dilunga nell'attaccare questa maggioranza e lo stesso Berlusconi.[...] E' assolutamente fuori di dubbio la politicizzazione della magistratura: c'è una corrente che si rifà alla sinistra, e durante il processo sono stato duramente attaccato proprio dalla rivista che loro pubblicano. Sono dieci anni che si dibatte per fatti accaduti più di 20 anni fa, e che alla fine, come la sentenza di sabato ha dimostrato, non erano nemmeno accaduti. E qualcuno parla ancora di giustizia che funziona? Quanti cittadini sono stati condannati, e poi, dopo anni, assolti? Il sistema delle garanzie, che esiste, è però inapplicato ed ha crepe enormi. Ecco perché bisogna subito riformare la giustizia.". E subito: il martire s'è già beccato 5 anni... Bisogna colpire questa magistratura, prima che la sinistra alzi la testa: soffocarle di leggi, queste toghe rosse! Affogarle di riforme!

Altri spot: Guzzanti bloccata (seconda puntata non messa in onda), sommossa popolare in Basilicata/Puglia (oggi decreto scorie nucleari alla Camera)... direi 1 a 1. Ma non possiamo accettare pareggi: a questo punto diamoci da fare e sostituiamo gli arbitri!

Stay!                   &rea





| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|