| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA |
| IL PORTO DEI RAGAZZI |

&REA 991° Giorno

DLI
(Dopo Liberazione Italia)

Legambiente

Legambiente (<http://www.legambiente.com/index.php?1> ), aiutata da Cgia (<http://www.cgiamestre.com/> , Associazione Artigiani e Piccole Imprese Mestre), ci narra dei condoni del Nuovo e Radioso Governo (ah, le cifre sono espresse in euro, non in vecchie lire, eh!):

- Sanatoria per gli evasori fiscali (su stima dell'Agenzia delle Entrate: 210 miliardi ANNUALI in meno per il fisco): condono tombale e sanatoria delle liti fiscali nelle finanziarie 2003 e 2004

- Sanatoria per le aziende in nero (su stima dell'Istat: 200 miliardi ANNUALI di imponibile sommerso): sconti e colpo di spugna per chi emerge nelle "leggi dei primi 100 giorni", 2001

- Sanatoria per gli esportatori di capitali all'estero (su stima dell'FMI e Bankitalia: 500 miliardi illegalmente esportati): scudo fiscale nelle "leggi dei primi 100 giorni", 2001

- Sanatoria per gli esportatori di valuta in paradisi fiscali (su stima dell'UIC, Ufficio Italiano Cambi: 60 miliardi ANNUALI in istituti bancari off-shore): depenalizzazione del falso in bilancio nel decreto-legge del 2002

- Sanatoria per costruttori/proprietari strutture edili abusive (su stima di Legambiente e Cgia: 51 miliardi della valutazione, di cui 12 di rivalutazione): condono del decretone per la finanziaria 2004

- Sanatoria per gli evasori del canone RAI (su stima dell'Agenzia delle Entrate: 250 milioni ANNUALI): condono nella finanziaria 2003

- Sanatoria per i biovandali (su stima di Legambiente: 2 milioni ANNUALI di danni contro l'ambiente): depenalizzazione dei danni condotti contro le aree protette nella legge delega Matteoli.

... e poi ditemi se questo Nuovo e Radioso Governo non ha dato un grosso aiuto all'Impresa! E Forza 3I!

Stay! &rea


P.S.(Qual è il vero problema della giustizia, in Italia? "Il primo problema? E' il rapporto tra potere legislativo e potere giudiziario.". E lo dice a Napoli il massimo esperto italiano: il Gran Marmittaro)
P.P.S.("Il vero problema di Palermo è sotto gli occhi di tutti... 'O traffico!", Johnny Stecchino)
P.P.P.S(Riporto pari pari dal sito della camera, <
http://www.camera.it/_dati/leg14/lavori/stenografici/sed403/bt07.htm> : "COMUNICAZIONI - Interrogazione a risposta in Commissione: PANATTONI. - Al Ministro delle comunicazioni. - Per conoscere - premesso che:
Poste italiane spa ha sviluppato una attività finanziaria molto estesa, utilizzando la presenza capillare in tutti i comuni d'Italia con i suoi più di 12.000 sportelli; la collaborazione con il sistema bancario italiano è stata in passato di difficile realizzazione, in quanto le banche hanno sempre visto Poste italiane come un forte competitore; da circolari interne destinate alla rete si avrebbe notizia che Poste italiane abbia stipulato un accordo con la banca Mediolanum, di proprietà del Presidente del Consiglio, per consentire la domiciliazione di bonifici bancari di tale banca presso gli sportelli postali in tutto il territorio nazionale, inaugurando così una collaborazione che risulta essere l'unica del genere sino ad ora realizzata; la banca Mediolanum, priva di propri sportelli, si troverebbe quindi improvvisamente dotata di più di 12.000 sportelli distribuiti su tutto il territorio nazionale, diventando la banca italiana di gran lunga con la maggiore copertura territoriale; è evidente la rilevanza di questo accordo tra Poste italiane, società a totale capitale pubblico, e banca Mediolanum, società privata appartenente al capo del governo, configurando così una potenziale situazione di privilegio -: se quanto detto in premessa relativamente all'accordo corrisponda al vero e se l'accordo costituisce un primo passo verso una collaborazione più allargata tra poste italiane e banca Mediolanum e se non ritiene che una materia di questa natura, che ha come oggetto gli interessi della azienda pubblica e della azienda del Capo del Governo non debba essere preliminarmente verificata sul piano della opportunità per una potenziale concorrenza di interessi. "... Che forza, il Libertador, che mente, che genio! Che coincidenza che Mediolanum sia di Sua - nuda - proprietà!)


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|