| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | |
ARSENALE |
| L'OSTERIA | | LA GATTERIA | | IL PORTO DEI RAGAZZI |

06/02/2003

L'Unità

IBM ed Olocausto: luce verde alla querela dei gitani vittime dei nazisti


Il peccato è tanto antico – molto più antico, in effetti, dei computer ai quali la International Business Machines Corporation, o IBM, deve oggi la sua fama – quanto imperdonabile ed atroce: quello di complicità nell’Olocausto. O, più esattamente: quello d’aver preso parte, mettendo a disposizione le proprie tecnologie di calcolo, al massacro di almeno 600mila zingari (e di milioni di ebrei) nei campi di sterminio nazisti.

I fatti: a Ginevra, una corte svizzera ha giudicato meritevole d’una verifica dibattimentale la richiesta di compensazione per 12 milioni di dollari presentata da una serie di associazioni che rappresentano gruppi gitani.

L’accusa si fonda, essenzialmente, sulle ricerche dello storico Edwin Black, che due anni fa ha pubblicato negli Stati un libro dal titolo: “IBM and the Holocaust. The Strategic Alliance Between Nazi Germany and America’s Most Powerful Corporation” (IBM e l’Olocausto. L’alleanza strategica tra la Germania Nazista e la più potente corporazione Americana).

Secondo il libro, IBM – il cui fondatore, Thomas J. Watson, nel 1937 aveva ricevuto una medaglia al valore direttamente da Adolf Hitler – avrebbe fornito ai nazisti le macchine perforatrici con le quale venne poi (con il pieno consenso dell’impresa fornitrice) “razionalizzata” la strage. Lo scorso anno un’analoga querela da parte di organizzazioni ebree era stata infine ritirata per timore che il processo potesse interferire con quelli, più complessivi, in corso in Germania.
di ma.ca.

Per saperne di più:

LA GESTIONE DEI DATI NELLA GERMANIA NAZISTA
tesi per la maturità, di Andrea Todeschini

L'IBM e l'olocausto



| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|