IL CINEMA RITROVATO

lo spazio aperto a tutti gli amanti del cinema

Numero

1

04/04/2001

I FRATELLI MARX

In Italia per molti, Groucho è solo la spalla di Dylan Dog. In realtà, sebbene nel nostro paese siano poco noti per il ritardo con cui sono stati tradotti i loro film,

i fratelli Marx rappresentano un punto fermo nella storia dello spettacolo ed ebbero un grandissimo successo, sia in teatro che al cinema, sia alla radio che in televisione

Amati da Fellini, ritratti da Salvador Dalì, citati da Woody Allen, hanno una comicità al limite del surreale



Figli di un ex attrice tedesca e di un sarto alsaziano emigrati a New York, i fratelli Marx erano in cinque:


Leonard/Chico
(1887-1961),
Arthur Hadolph/Harpo (1888-1964)
Julius Henry/Groucho (1890-1977)
Milton/Gummo
(1897-1977)
Herbert/Zeppo
(1901-1979)


Avevano avuto anche un altro fratellino, che morì di tubercolosi

PAROLA DI GROUCHO

"Io non cercherei mai di appartenere ad un club che accettasse come membro uno come me"


"Il matrimonio è una meravigliosa istituzione...se, naturalmente, vi piace vivere in un'istituzione"


"E' meglio rimanere in silenzio e dare l'impressione di essere uno sciocco, piuttosto che aprire la bocca e togliere ogni dubbio"


"Io non dimentico mai una faccia, ma nel tuo caso sarò contento di fare un'eccezione"


"Intelligenza militare è una contraddizione in termini"


"La giustizia militare è giustizia quanto la musica militare è musica"


"Tu puoi sembrare un idiota e parlare come un idiota ma non devi stupirti. Sei realmente un idiota"


"Ho fatto un bel colpo a Wall Street, un po' anni fa...Ho ucciso il mio agente di borsa"


"Al di fuori di un cane, il libro è il miglior amico di un uomo. Dentro a un cane, è troppo buio per leggere"


"Questi sono i miei princìpi. Se non ti piacciono ne ho degli altri"


"E' stata una serata perfetta e meravigliosa. Ma non era questa"


"Era un genio- dice Groucho al Dick Cavett Show nel '69 a proposito di Talberg- è morto a 37 anni.

Tutti i geni muoiono a quell'età. Anch'io pensavo di morire ai 37"

BIOGRAFIA

Nel 1909 Groucho e Gummo entrano nel gruppo The Three Nightingales, che l'anno seguente, con l'aggiunta di Harpo diviene The Four Nightingales.
Dopo circa un mese, raggiunti dalla madre e la zia, saranno The Six Mascots.
Rimarranno alla fine Groucho, Harpo, Gummo che con Chico formeranno il quartetto The Four Marx Bros. & Co.
Nel 1915 con lo spettacolo The Cindrerella Girl Gummo lascia il teatro per arruolarsi nell'esercito ed è sostituito da Zeppo.
Dopo anni e anni di gavetta, i fratelli trovano il successo, quando approdano a Broadway.
Così racconta Groucho: "Il nostro arrivo a New York fu strano. Facemmo un successo che non ci aspettavamo. Non pensavamo di essere bravi."
Con lo show The Cocoanuts vengono notati da Robert Florey che li vuole per un film.
Stipulano così un contratto con la Paramount, per cinque pellicole.
La prima è appunto la registrazione dello spettacolo The Cocoanuts.
Quando il film uscì fu un successo, anche se fu introdotto solo nei Paesi di lingua inglese, perché risultava intraducibile.
L'ascesa dei Fratelli Marx nel mondo del cinema coincide con l'invenzione del film parlato e si basa su una comicità nuova, studiata, per nulla bonaria o improvvisata, fondata in gran parte sui giochi di parole.
Essi avevano pure tentato di girare un film muto, Humorisk, nel 1926, che non fu mai distribuito perché non mostrava a pieno le capacità dei fratelli.

Un anno dopo Noci di cocco, filmano un altro successo teatrale, Animal Crackers, parodia dell'alta società americana, l'ultima pellicola basata su un loro lavoro precedente e anche l'ultimo film girato a New York.
Arrivati a Hollywood sfornano altri tre gioielli per la Paramount: Monkey Business, Horse Feathers e Duck Soup.
Quest'ultimo, da molti considerato il loro capolavoro, all'uscita non ha molto successo e in Italia fviene addirittura proibito dal fascismo, per la sua satira politica troppo graffiante. A causa dell'insuccesso passano dalla Paramount Pictures alla MGM dove conoscono il produttore Irving Talberg, che propone loro di modificare la struttura dei loro film, basandoli su storie meno surreali, più credibili. Così, quando esce Una notte all'opera gli incassi si triplicano rispetto a Duck Soup.
Zeppo nell'estate 1935 decide di abbandonare le scene e aprire a Los Angeles un'agenzia teatrale.
I tre fratelli girano quindi Un giorno alle corse e Servizio in camera per la RKO, Tre pazzi a zonzo per la MGM, e, nel 1941 Il bazar delle follie.

Nel 1946 sfornano con la United Artist Una notte a Casablanca e, dopo aver sciolto il trio, Una notte sui tetti nel 1949, con la partecipazione di Marilyn Monroe e di Raimond Burr, il futuro Parry Mason.

I FILM

The Cocoanuts 1929

Animal Crackers 1930

Monkey Business, 1931

Horse Feathers, 1932

Duck Soup, 1933

A night at the Opera,
Una notte all'opera, 1935

Un giorno alle corse, 1937

Room service,
Servizio in camera, 1938.

At the circus,
1939

Go Went,
Tre pazzi a zonzo,1940

The Big store,
Il bazar delle follie, 1941

A night in Casablanca,
Una notte a Casablanca,
1946

Love happy,Una notte sui tetti, 1949

Groucho e Chico

Groucho, Chico e Harpo

I fratelli Marx
Legali da legare

A cura di Michael Baron, versione italiana di Pier Francesco Paolini, Milano, Bompiani, 1988

Il libro pubblica dodici delle ventisei sceneggiature del ciclo di radiocomiche Flywheel, Shyster & Flywheel, interpretate da Groucho e Chico Marx tra il 1932 e il 1933.

“L'umorismo surreale, il gusto per l'assurdo, l'inventiva dei Fratelli Marx, geniali protagonisti del cinema comico americano. Al mito dei Fratelli Marx dobbiamo aggiungere la storia delle loro comiche radiofoniche, perdute e ritrovate, dopo piu' di mezzo secolo, da Michael Barson, accanito ''marxista'', che dagli archivi della Library of Congress ne ha recuperato i copioni. Tra il 1932 e il 1933, due dei quattro fratelli Marx, Groucho e Chico, furono protagonisti per la NBC di una serie di radiocomiche che, dopo alcune controversie onomastiche, prese il titolo di Flywheel, Shyster & Flywheel. La serie radiofonica, nata per reclamizzare la benzina Esso e l'olio per motori Essolube, narra le vicende di un avvocato truffaldino (Groucho) e del suo inetto assistente (Chico), eternamente coinvolti in esilaranti e demenziali disavventure. Il testo delle comiche, affidato ai due giovani sceneggiatori Nat Perrin e Arthur Sheekman che avevano già collaborato a un paio di film dei Marx, suscita un'irresistibile ilarità e si fa portavoce della vis comica dei due Fratelli restituendoci tutta la loro allegria, la loro comicità senza fine, la loro sottile ironia.

Le foto qui pubblicate sono solo le stesse pubblicate in questo libro

DA NON PERDERE



Groucho zone

http://w.sirius.com/~rickc/groucho.htm

Groucho Marx Slept Here

http://members.aye.net/~mainman/groucho/



Ultima modifica: 05/04/2001