BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA | | IL PORTO DEI RAGAZZI |


torna al capitolo 11

IL TESTO RIASSUNTO DAI RAGAZZI
Classe II F media dell'Istituto Comprensivo "A. G. Roncalli " Rosà (VI)

HARRY POTTER E LA PIETRA FILOSOFALE


INDICE 1 || IL BAMBINO SOPRAVVISSUTO || 2.VETRI CHE SCOMPAIONO || 3.LETTERE DA NESSUNO || 4.IL CUSTODE DELLE CHIAVI|| 5.DIAGON ALLEY|| 6.IL BINARIO NOVE E TRE QUARTI|| 7.IL CAPPELLO PARLANTE|| 8.IL MAESTRO DELLE POZIONI || 9.IL DUELLO DI MEZZANOTTE|| 10.HALLOWEEN || 11.IL QUIDDITCH || 12.LO SPECCHIO DELLE BRAME || 13.NICOLAS FLAMEL || 14.NORBERTO.. ||
||
15.LA FORESTA PROIBITA || 16.LA BOTOLA || 17.L'UOMO DAI DUE VOLTI ||


CAPITOLO 12

LO SPECCHIO DELLE BRAME



Anche ad Howgarts sta per arrivare Natale e molti studenti torneranno a casa in vacanza.
Harry, Ron ed i suoi fratelli rimarranno tutti al college ed Harry pensa che quello sarà forse per lui il Natale più bello fino ad allora trascorso.
Draco Malfoy e compagni anche il giorno della vigilia di Natale si accaniscono contro il gruppo del Grifondoro, punzecchiando per un nonnulla quei compagni considerati dei veri e propri nemici. Hagrid, il buon gigante, cerca di smussare i contrasti e per distrarre Harry, Ron e gli altri proponendo di andare a veder cosa c’è di bello nella Sala Grande.
A contrastarlo sopraggiunge Hermione, la quale ricorda ai suoi amici l’accordo di recarsi assieme in Biblioteca per cercare notizie, magari evadendo il controllo dell’addetta Madame Pince, riguardo ad un certo Nicolas Flamel di cui lo stesso Hagrid aveva parlato loro giorni addietro, quando aveva cercato di tranquillizzarli riguardo alla presenza del cane a tre teste, Fuffi, visto ad Hogwarts.
Prima di tornare a casa Hermione si fa promettere dai suoi due amici che l’avrebbero tempestivamente informata, inviandole un gufo, qualora avessero reperito delle informazioni sul misterioso Flamel; altrettanto avrebbe fatto lei se i suoi genitori fossero stati in grado di darle qualche spiegazione su quell’ignoto personaggio.

Svuotatosi il college, Harry e Ron fanno di tutto per godere di ogni comodità, come un vero privilegio concesso a coloro che non sono tornati a casa.
E’ in tale clima che Ron decide d’insegnare ad Harry il gioco degli Scacchi così come lo si pratica nel mondo dei maghi.


Il giorno di Natale, svegliandosi, Harry trova ai piedi del suo letto un mucchio di pacchetti; gli hanno fatto dei regali Hagrid, gli zii Dusley, la signora Weasley, come richiestole da suo figlio Ron, Hermione ed una misteriosa entità: è questo il regalo più toccante per Harry.
Si tratta di un mantello di suo padre, affidato all’anonimo donatore dallo stesso signor Potter prima di morire; un vero mantello da mago, soffice come la seta, morbido come l’aria!

Il pranzo natalizio offerto agli studenti ospiti del college è spettacolare! Mai visto niente di paragonabile ad esso prima di allora! Ad esso seguono i giochi all’aperto con Ron, altri momenti di gioia ed infine… il meritato riposo.

Harry però, sovreccitato, si alza dal letto ed, indossato il mantello, si dirige verso il quadro della Signora Grassa, custode del suo dormitorioe va in biblioteca.

Per sfuggire a Gazza e a Piton che stanno per scoprirlo nel reparto proibito, entra in una stanza.
Lì trova uno specchio dove, durante una magnifica e sorprendente apparizione, vede per la prima volta vita i suoi genitori.
Ancora per due notti, indossato il mantello, Harry si reca dallo specchio magico grazie al quale riesce a vedere ciò che desidera: a guidarlo nella scelta di ciò che può vedere c'é Albus Silente, il quale lo esorta anche a tornarsene a letto e a non fare mai più ricorso in futuro allo specchio delle brame perché tale specchio “non dà né la conoscenza né la verità e perché, per crescere veramente bisogna imparare a “non rifugiarsi nei sogni dimenticando di vivere”.


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO |
LA POESIA DEL FARO|