BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA | | IL PORTO DEI RAGAZZI |


torna al capitolo 8

IL TESTO RIASSUNTO DAI RAGAZZI
Classe II F media dell'Istituto Comprensivo "A. G. Roncalli " Rosà (VI)

HARRY POTTER E LA PIETRA FILOSOFALE


INDICE 1 ||
IL BAMBINO SOPRAVVISSUTO || 2.
VETRI CHE SCOMPAIONO || 3.LETTERE DA NESSUNO || 4.IL CUSTODE DELLE CHIAVI|| 5.DIAGON ALLEY|| 6.IL BINARIO NOVE E TRE QUARTI|| 7.IL CAPPELLO PARLANTE|| 8.IL MAESTRO DELLE POZIONI || 9.IL DUELLO DI MEZZANOTTE|| 10.HALLOWEEN || 11.IL QUIDDITCH || 12.LO SPECCHIO DELLE BRAME || 13.NICOLAS FLAMEL || 14.NORBERTO.. ||
||
15.LA FORESTA PROIBITA || 16.LA BOTOLA || 17.L'UOMO DAI DUE VOLTI ||


CAPITOLO 9°

IL DUELLO DI MEZZANOTTE


Harry a Hogwarts conosce un ragazzo più odioso di suo cugino Dusley: Draco Malfoy, della casa dei Serpeverde.
Di giovedì sarebbero iniziate le prove di volo e Harry si sarebbe ritrovato con Draco Malfoy; quest’ultimo parlava sempre di come cavalcare la scopa e sfuggire per un pelo ai Babbani.
Nelle famiglie di maghi si parlava sempre di Quidditch pertanto Ron, quando sentiva parlare Harry o altri del calcio, sport preferito dai maschi Babbani, non capiva cosa ci fosse di bello in quel gioco.

In preparazione della prima lezione di volo Neville e Hermione leggono il libro “Il Quidditch attraverso i secoli”.

Il giorno della prova tutti sono nervosi e quando prendono in mano i manici di scopa, Neville parte prima che Madama Bumb, l’insegnante, finisca di contare; si trova così a terra con un polso rotto.

Andato in infermeria, Draco prende la Ricordella (1)ricevuta in dono da Neville qualche ora prima da sua nonna.

Dopo tentativi inutili di Harry di farsela consegnare, Malfoy parte con la scopa e sta per poggiare la Ricordella sulla punta di un albero quando Harry con prontezza recupera la sfera magica del suo amico.
La prof.ssa Mc. Grannith, vista la scena e colta l’abilità innata con cui il ragazzo ha agito, portatolo in disparte, anziché punirlo per aver volato di propria iniziativa, presenta Harry a Baston, un giocatore di Quidditch della squadra dei Grifondoro.

Harry scopre così che per il suo gesto, invece di essere punito, verrà inserito come “cercatore” nella squadra di Quidditch più prestigiosa: quella della scuola di Hogwarts.

All’ora di pranzo Harry racconta l‘accaduto a Ron e ad Hermione.
A guastare tutto arriva Malfoy che propone ad Harry un duello tra maghi dove lo scontro fisico non è concesso ma si usa solo la magia; in caso di decesso del mago il suo ruolo verrà però coperto da un secondo che in questo caso sarà Ron.
Il duello avrà luogo nella Stanza dei Trofei a mezzanotte.

Andando verso il luogo stabilito, a Ron e ad Harry si aggiungono Hermione, che tenta di fermarli, e Neville che, non potendo rientrare nelle camerate, decide di seguirli.

Arrivati alla sala i quattro si accorgono di essere stati tratti in inganno da Draco che ha detto a Gazza, il custode di Hogwarts, dove avrebbe potuto trovare, in un orario ed in un luogo proibiti, Harry.

Il gruppo dei ragazzi, preso dal panico, scappa inconsapevolmente verso l’ala proibita dal castello e finisce in una stanza protetta da un cane a tre teste posto a guardia di una botola che probabilmente contiene qualcosa di segreto.

I ragazzi, ancora più impauriti, scappano verso il dormitorio, dove si rifugiano per sfuggire alle grinfie dei professori svegliati da Gazza.

I quattro infine vanno a letto, ma Harry non riesce ad addormentarsi pensando al temibile cane a tre teste; pensa e ripensa, arriva alla conclusione che la botola protetta dal mostruoso animale contenga lo strano, misterioso pacchetto ritirato da Hagrid alla Gringott qualche mese prima.



(1)sfera magica che cambia colore ogni volta che un piccolo mago dimentica un impegno


| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO |
LA POESIA DEL FARO|