| BIBLIOTECA | EDICOLA |TEATRO | CINEMA | IL MUSEO | Il BAR DI MOE | LA CASA DELLA MUSICA | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | NOSTRI LUOGHI | ARSENALE | L'OSTERIA | IL PORTO DEI RAGAZZI | LA GATTERIA |




ELVI

GOULASH

Il famoso piatto tipico dell'ungheria, rivisitato per i palati nostrani

ingredienti

procedimento

500 g di manzo magro per spezzatino,
olio di oliva*
250 g di cipolle bianche,
due spicchi d'aglio,
un cucchiaio di farina,
1 e 1/2 l di brodo di carne,
sale,
pepe,
maggiorana,
cumino,
paprica dolce,
250 g di patate,
2 peperoni
5 pomodori maturi o 250 gr di passata di pomodoro
un bicchiere di vino rosso.

Tagliare la carne di manzo a pezzetti regolari, abbastanza piccoli. Scaldare in una casseruola l'olio, unirvi la carne e farla rosolare, mescolando ogni tanto.
Sbucciare le cipolle e gli spicchi di aglio, affettarli finemente e farli rosolare con la carne.
Spolverizzare con la farina, mescolare bene e versate il vino rosso.
Dopo che è evaporato, coprire con il brodo di carne.
Condire con sale, pepe, maggiorana,
cumino, zucchero e paprica dolce e far cuocere il tutto per 40 minuti a fuoco lento.
Nel frattempo sbucciare e tagliate le patate a pezzi abbastanza grossi, i peperoni a listarelle. Aggiungerli assieme alla passata di pomodoro alla carne e fare cuocere per almeno altri 25 minuti. Mescolare tutto bene e servire 

Il consiglio: lasciando riposare per qualche ora il piatto dopo la cottura, il risultato è migliore

Vino: AMBRA di Carmignano. Per un' occasione, è ottimo un Piaggia di Carmignano, riserva '97, un vino dal gusto fruttato con note di caffé, cacao e spezie, che, grazie alla sua vena acida, pulisce il palato a dovere.

*la ricetta originale ungherese prevederebbe lo strutto al posto dell'olio.

| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|