| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | IL BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE | | LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | I NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | L'OSTERIA | | GATTERIA | | IL PORTO DEI RAGAZZI |


di Ida & Mario

A NOI PIACE SOFFRIRE



RISTORANTE "IL GABBIANO"
Via G. Temporini, 99 - Baia (NA)
Tel. (081) 8687969
www.ilgabbianohotel.com



E' stato già detto, anche da noi, molte altre volte: la zona flegrea, a ridosso dell'area nord di Napoli, è un luogo che meriterebbe ben altre fortune turistiche, pure se marchiata in modo evidente dal disordine edilizio seguito ai fenomeni bradisismici. La storia antica, il mito greco e latino, gli antichissimi insediamenti umani si sposano magnificamente ad un paesaggio ancora sufficinetemente incontaminto da essere attrattivo. Se vi capita, perciò, fate un giro nel rione Terra di Pozzuoli, il nucleo storico antico della città, evacuato nel marzo 1970 e soggetto negli ultimi mesi ad una paziente preziosa opera di restauro e recupero.

"Il rione Terra è il cuore antico dei Campi Flegrei, non ha mai avuto nei secoli fasi di interruzione ed abbandono totali, è stato infatti occupato, senza soluzione di continuità, dal 194 a.C. al 1970. Per questa ragione sono in esso conservate "a strati" le memorie di tutta l'area flegrea e importantissimi monumenti come il Duomo, l'antico Tempio di Augusto."

La corona di colline che circonda la baia flegrea è sede di numerosissimi locali mangerecci, tanto che da alcuni anni l'area, in quanto a qualità del prodotto servito e in quanto ad amenità dei luoghi, ha decisamente soppiantato Napoli centro nella gara al mangiar bene. Il Gabbiano è decisamente uno dei più rinomati, e in buona parte la fama è meritata, soprattutto per l'ampia terrazza panoramica che si affaccia sui laghetti flegrei e sulla macchia mediterranea, e per la qualità del cibo, in particolare "acquatico" (pesce, crostacei, frutti di mare), che potete trovare. L'area flegrea ha, fra le altre particolarità, quella di essere sede di grossi ed importanti allevamenti di frutti di mare di ogni specie e genere, dalle nobili ostriche alle plebee telline, e quindi è sempre quello il punto forte dei ristoranti del luogo. Infatti, è stato al Gabbiano che abbiamo assaggiato i migliori plateau di frutti di mare (rigorosamente crudi e vivi), i migliori paccheri (pasta fresca a forma di rigatone) con il coccio, la migliore frittura di paranza, i migliori gamberoni alla brace.

Per godere al meglio del luogo, vi sconsigliamo però vivamente di andarci nei fine settimana e in generale nel periodo tarda primavera - estate: infatti, poiché il numero dei coperti del locale è relativamente alto (troppo alto), lo stile è relativamente finto-lussuoso (colonne doriche, tralci di rampicanti finti, cotto lucidato, mobili finto-antichi) e il parcheggio è ampio, è facile che in quei periodi Il Gabbiano ospiti matrimoni, cresime, prime comunioni, e festeggiamenti vari.

Questo deteriora irreversibilmente a) i tempi di attesa; b) la qualità del cibo; c) il confort dell'insieme, perché sarete travolti da bambini urlanti in piccoli smoking, da camerieri trafelati carichi di piatti unti che cercano di evitare i bambini in smoking, da signore/ine in lungo che vi passeranno quasi sopra per accedere alla terrazza, nonché da rimbombanti canti melodici finto-chic che intrattengono gli ospiti della cerimonia. E non pagherete di meno.

Anzi, il rapporto qualità/prezzo che era sempre stato equilibrato, negli ultimi mesi si è andato - eccessivamente, per i nostri gusti - modificando a sfavore della qualità e a favore del prezzo.

(visitato nell'Agosto 1999, nel Luglio 2000, nel 2001, a Maggio 2002)




| MOTORI DIRICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK! | LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO |