BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA | | IL PORTO DEI RAGAZZI |



RAFFAELE PIAZZA


Piante



1

ulivo


di un verde sbiadito sul filo

del tramonto

avanzano resti di frutti

la pesca dalla ragazzina

addentata, una conca

di gioia a contenere

il tramonto a poco a poco

nella potenza di un azzurro

che ha finto pioggia

sul mare cresce l’ulivo

senza tempo senza sbavature

genetiche


2

pino


aghi per pungere l’anima

ma poi se li eviti sei in una coppa di gioia

a rastremarla verso l’alto

gotica colonna e pare e pare

verso attimi di limbo

in quella solidità

che dà spazio all’ossigeno

e ai campi per gli amanti

profani sparge a destra

la bellezza e oggi ha telefonato un’amica

in quel detergersi la gioia

in capsule di vegetali rimedi

senza farsi male


3

eucalipto


in Australia ce ne sono molti

precipitati di una gioia che non ha nome

e tu un po’

per caso e gioco aborigena te ne nutri

con la forza degli occhi buoni

la foglia lanceolata, la spavalderia

di te gazzella, ma sei ragazza

e amica sul farsi della spiaggia

che dà raccolti



Raffaele Piazza



| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO |
LA POESIA DEL FARO|