BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA | | IL PORTO DEI RAGAZZI |



RAFFAELE PIAZZA


Firenze 2003



Poi sul gretosagrato della vita

lei madonna postmoderna

veste l’aria azzurra

o rosa sotto il manto

del non tempo e-mail e Internet

il tempotempio

asciuga di felicità lagrime

della tinta sinuosa della gioia

carminio su nero, campiture della vita

e il piercing all’ombelico del mondo

centro e l’ sms

tempo di pace Europa

a pareti a disporre del mare l’immenso

assente a Firenze

e molto l’Arno le regala


ha rubato una sciarpa di cielo

dove era già stata (vicino ai giardino di Boboli)

tra la bellezze delle cose nel mosaico

terge e deterge le spighe per la messe

di indumenti.


entra nel film vestita, quasi medioevo

fiorevole è nell’angolo giusto la trama,

passata è la memoria negli armadi

gli archivi e le mille copertine della vita

nei diarioquaderni


puro ghiaccio di vita 2003 agosto

veste dal nulla la maglia in saldi

ripassa il futuro

anteriore dove dal niente trova la rosa

la cosa del senso

Firenze del dio-newage e gli angeli in fila

per protezioni

a filare per contro il male vestiti



Raffaele Piazza



| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO |
LA POESIA DEL FARO|