BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | | ARSENALE | | L'OSTERIA | | LA GATTERIA | | IL PORTO DEI RAGAZZI |


ROBERTO ESTAVIO


TELECOM

Il capo riverso sul tavolo di formica,gli occhi chiusi,le mani che si sfiorano   le dita che contano parole non pronunciate . 

 

….neppure questa mattina,salvo ripensamenti siederà sul banco degli imputati…..

 

Le mani ora sono serrate a pugno,la fronte è leggermente corrugata.

 

…..ieri mattina ha fatto pervenire alla cancelleria del tribunale comunicazione del rifiuto a presenziare all’udienza…..

 

Gli occhi di Gabriele,adesso,sono socchiusi e scrutano con parsimonia il cielo, lì dirimpetto.

Le sbarre lasciano filtrare lampi di luce che catturano il suo sguardo e lo dirigono fin oltre il muro.

 

….il procuratore generale ha preso la parola; ripercorrendo il contenuto degli interrogatori  ha sollevato il sospetto che le sue “allocuzioni” possano trovare soltanto una giustificazione difensiva...

 

Ondate di luce invadono la stanza illuminando una parete e parte dei suppellettili. Un pizzico di sudore gli scende dalla fronte e bagna i fogli ivi appoggiati.

 

……secondo il procuratore la premeditazione costituisce una aggravante e rappresenterà motivo di impugnazione….

 

Un rivolo di luce accarezza le sue guance e si dirige sui capelli.

Gabriele apre gli occhi volgendoli  direttamente su uno spigolo,un labbro imbronciato contorna la sua meditazione.

 

….……una vita di espedienti la sua.  Emigrato dal Friuli,lavorava sotto  le mentite spoglie del  “Dott. Lecom”……

 

Infila una mano in tasca,trova un fazzoletto  :    lo butta via,

                                        trova un bottone     :    lo butta via

                                       trova un cartoncino:   lo getta malamente per terra.

 

…..conti intestati a  persone del tutto ignare,pescate probabilmente a caso dall’elenco telefonico…

 

Un rumore esterno cattura la sua attenzione,percepisce un leggero brusio che aumenta  di intensità:un crocchio di persone blatera animatamente. Riesce a percepire vacui suoni.

 

…..un giro vorticoso di ricevute bancarie e assegni postdatati inesigibili…

 

E’ preso da un fremito di paura, si volta,afferra la bottiglietta e beve a garganella. 

 

…l’ammanco era venuta a galla durante una ispezione interna…

 

L’acqua gli scivola  e bagna  i pantaloni .

Improvvisamente un  cartoncino bianco,marrone,blu  scorre via  da un risvolto e si deposita sopra una scarpa. 

 

………scarne le giustificazioni,la mente del raggiro sarebbe proprio  “il cliente” che dietro il paravento dell’associazione avrebbe “INTASCATO”  lauti contributi….

 

Raccoglie il cartoncino,si accorge che è una tessera  ( sul blu un uomo sta scalando una parete di terzo grado ) …è un po’ sporco.

 

……. la deposizione finale di   “un esperto”  spiega ai giudici il    sistema che ha permesso di ricostruire il traffico e quindi incastrare il presunto imbroglione….

 

La pioggia ha velato il cartoncino ma è possibile intravedere una scritta:

“Ricordati il …pello e  il  c……rente”.

 

…..manipolazione dei dati contabili e operazioni di cassa considerevoli, denaro sonante che usciva dalla banca in cambio di carta straccia…

 

Echi,bagliori.

 

Una sbandata all’altezza del centro commerciale aveva spinto l’auto nel fossato,le ruote posteriori alzate sul ciglio della strada  bloccavano il traffico.  I vigili del fuoco erano prontamente intervenuti estraendo il conducente dall’abitacolo . 

Si.

Si ...

Sua madre gli aveva infilato un biglietto.Sperava che almeno questa  volta si decidesse a fare la spesa. Infastidita dal disordine che albergava sulla scrivania  aveva aperto un cassetto e preso il primo cartoncino che le capitava tra le mani.

Lei confidava nella buona sorte.


| MOTORI DIRICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK! | LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO |