| BIBLIOTECA | | EDICOLA | | TEATRO | | CINEMA | | IL MUSEO | | Il BAR DI MOE | | LA CASA DELLA MUSICA | | LA CASA DELLE TERRE LONTANE |
|
LA STANZA DELLE MANIFESTAZIONI | | | NOSTRI LUOGHI | |
ARSENALE |
| L'OSTERIA | | LA GATTERIA | | IL PORTO DEI RAGAZZI |


SHIT!

09/04/2003

Dauntaun del C.S. LEONCAVALLO

  • La modernità della Banda Bellini tra mito e leggenda

  • Presentazione del libro Shake "La Banda Bellini" di Marco Philopat
    con Marco Philopat, Max Guareschi, Massimo Bunny, Piero Carcano,

  • proiezione del video "Luisito Siempre" con Andrea Bellini, Oreste Scalzone, Erri De Luca, e molti altri

  • concerto di Cantosociale, il gruppo che "canta la storia" con canzoni militanti attraverso la cultura popolare di oltre un secolo

Inizio serata h. 22.00 ingresso libero

Dauntaun @ C.S. Leoncavallo - Via Watteau 7 - Milano

Informazioni al pubblico: Tel. 02 6705185 - xhop2000@tin.it
Informazioni ai media: PoP- Press Office & Promotion - tel.02.3302081
info@promopop.it


Shit! La serata più Chic! di Milano

Un altro mercoledì con Shit! nei sotterranei del c.s. Leoncavallo all’insegna della letteratura, dei video e della musica, i tre aspetti fondamentali intorno ai quali ruota da mesi questo appuntamento settimanale, organizzato dalla casa editrice Addictions e X-Muzik.

Serata dai tocchi particolarmente politici con la presentazione del libro della ShaKe Edizioni "La Banda Bellini" di Marco Philopat, agitatore culturale e scrittore dal 1981, scrive oggi interventi politico-poetici e saggi su riviste underground e letterarie, quotidiani e siti web. Nel 1997 esce il suo primo romanzo, Costretti a sanguinare. Romanzo sul punk 1977-84, giunto alla sesta edizione. È anche autore di teatro con MIRaMilano e sceneggiatore di cinema con Forza Cani.

Marco Philopat ha incontrato parecchie volte Andrea Bellini, leggendario leader di una banda di ragazzi di strada e scatenato ‘combattente rivoluzionario’, ne ha raccolto le testimonianze ed ha così "impastato" il suo nuovo romanzo in chiave noir,
La Banda Bellini, in un vortice di voci, esperienze e passioni.
La Banda Bellini segue la genesi della più nota squadra d’attacco contro la polizia durante gli scontri di piazza negli anni Settanta: dalle prime scaramucce dell’Autunno caldo, ai ribaltamenti - anche esistenziali - prodotti da quella grande ondata di trasformazioni. Tra amori e violenze, amicizie e utopie, i ragazzi della banda tutti provenienti dal Casoretto, storico quartiere popolare di radicata tradizione partigiana, conducono il lettore in un mondo così avventuroso, da far dimenticare qualsiasi superficiale fiction hollywoodiana.

Dopo la presentazione del libro ci sarà la proiezione del video/documentario "Luisito Siempre" con Andrea Bellini, Oreste Scalzone, Erri De Luca, e molti altri.

Si tratta di una documentazione sull'immaginario "belliniano" con interviste ai protagonisti degli anni Settanta a Milano, inframmezzati da spezzoni di alcuni film a cui si rivolgevano i ragazzi della "banda" (Banditi a Milano - Zabriskie Point - La banda Bonnot - e naturalmente Il mucchio Selvaggio). Il tutto mischiato con immagini del lungo tour di presentazione del libro con gli interventi in ripresa  diretta, infine c'e' lo spot "Luisito Siempre" dove Andrea Bellini ripreso in primo piano si cimenta con i grandi miti della modernità, il calcio e la politica... Questo video gira insieme alle presentazioni del libro, anche al Leoncavallo ci sarà un operatore, e sfocerà in un vero e proprio documentario sulla memoria storica degli anni Settanta e la modernità del pensiero di alcuni intellettuali/militanti di quei tempi... Il regista e' Francesco Galli  e la durata e di 25 minuti circa...

E per concludere il concerto di Cantosociale, dal repertorio di canti popolari, poesie, teatro popolare e monologhi per risvegliare passioni collettive, rabbie e gioie da condividere.

Negli spettacoli dei Cantosociale ci sono le polke, ma non manca anche il rock, il blues, il folk. I Cantosociale nascono nel 1997 con il progetto di "cantare la Storia", attraverso la cultura popolare di oltre un secolo (da fine '800 ad oggi), canzoni e poesie in equilibrio tra tradizione orale e letteratura, suoni antichi e moderni, tra chitarre e violino, basso elettrico e cornamusa. Recentemente al trio Carcano-Rossi-Rota si è aggiunto l’importante apporto sia strumentale che negli arrangiamenti di Vittorio Grisolia, pluristrumentista da anni protagonista nel panorama italiano e internazionale del folk tradizionale e progressivo e della musica antica.

| MOTORI DI RICERCA | UFFICIO INFORMAZIONI | LA POSTA | CHAT | SMS gratis | LINK TO LINK!
| LA CAPITANERIA DEL PORTO | Mailing List | Forum | Newsletter | Il libro degli ospiti | ARCHIVIO | LA POESIA DEL FARO|